Home How to Come si prepara la bagna per torte alcolica?

Come si prepara la bagna per torte alcolica?

di Manuela Chimera 30 Gennaio 2024 14:00

Come preparare la bagna alcolica per torte usando Rum, Alchermes, lo Strega o altri liquori a piacere (ma c’è anche in variante non alcolica per dolci destinati a bambini, astemi o coloro che, per dieta o motivi di salute, non possono bere alcolici). Tutto dipende dal tipo di dolce prescelto e dal gusto personale

Ci sono alcune torte e dolci che richiedono una bagna di qualche tipo per evitare di essere troppo secchi. Anche un semplice pan di Spagna, in teoria, richiede una bagna. E che ne sarebbe dei babà senza il rum? Solo che, a volte, per causa di forze maggiori, non è possibile preparare una bagna alcolica ed è necessario reinventarsi quel dolce usando una bagna analcolica.

Quali possono essere queste cause di forza maggiore? Eccone alcune:

  • presenza di bambini che mangeranno quel dolce
  • presenza di persone astemie (ahimè, esistiamo anche noi astemi, non vogliatecene a male)
  • persone che, per motivi di salute o di dieta, non possono assolutamente consumare alcolici

Tuttavia è innegabile che tutto parta dalla bagna alcolica per dolci. Ed è proprio di questa che andremo a occuparci.

Cosa sono le bagne per i dolci?

Con il termine di bagna per dolci si intendono sciroppi a base di acqua e zucchero, aromatizzati o meno con liquori, succhi di frutta o anche aromi naturali (alla vaniglia per esempio) e che si usano per inumidire le torte in modo da renderle meno secche. Usando la bagna un dolce che tenderebbe a diventare troppo secco, diventa più morbido.

Le bagne possono essere usate in diversi dolci. Pensiamo al pan di Spagna, alle basi per le torte di frutta, alla pasta biscotto o anche i savoiardi usati, per esempio, nella preparazione del Tiramisù.

Si usano anche per i dolci con le creme: solitamente si usa la bagna prima di farcirli.

Liquori usati tradizionalmente per la bagna alcolica dei dolci

La tradizione ci insegna che esistono dei liquori che solitamente sono utilizzati per preparare la bagna per dolci e torte. Il tipo di liquore usato a volte dipende dal tipo di ricetta (vedi per esempio i babà al rum), a volte dal gusto personale. Fra i più comuni nelle ricette di sicuro troviamo:

  • Strega: usato per preparare bagne per torte, dolci con savoiardi o biscotti. Ma va anche bene per le torte alla frutta
  • Creola: questo liquore è molto versatile, lo si usa tranquillamente per preparare le bagne per qualsiasi tipo di torta. E c’è anche chi lo usa al posto del rum per i babà. Adatto anche per insaporire gelati e macedonie
  • Alkermes: si utilizza per pan di Spagna, torta margherita, torte secche, biscotti e dessert. Inoltre è la farcia perfetta per il Diplomatico
  • Maraschino: anche questa si usa per ogni tipo di dolce, perfetta per il pan di Spagna, per la Torta Delizia e il Dolce Foresta Nera
  • Rum: tutti conosciamo i babà al rum. Ma questo tipo di bagna è l’ideale anche per le torte al cioccolato, per il pan di Spagna o per le torte alle creme
  • Limoncello: la si usa per le torte, il pan di Spagna, i Tiramisù e il babà. Ovviamente è perfetta per le torte a base di limone o per le torte di frutta in generale
  • Vodka: c’è anche chi prepara la bagna partendo dalla vodka. Per esempio si può usare una bagna alle fragole a base di vodka per insaporire il pan di Spagna, torte fragola e panna o anche torte con crema pasticcera
  • Liquore al caffè: ovviamente perfetto per le torte al caffè o anche al cioccolato
  • Amaretto: lo si usa spesso per le torte alla frutta

Ricetta della bagna alcolica con rum per pan di Spagna (e babà)

La preparazione di queste ricette è similare, tutto sta nel sostituire il liquore di turno con quello che preferite. In questo caso proviamo a preparare la bagna al rum, quella adatta per i babà o le torte al cioccolato. Come ingredienti dovrete procurarvi:

  • rum: 40 grammi
  • zucchero: 120 grammi
  • acqua: 250 grammi

Versate l’acqua in un pentolino e unitevi lo zucchero, mettendo sul fuoco e mescolando fino a far sciogliere lo zucchero, ma senza arrivare al bollore. Quando lo zucchero si è sciolto, spegnete e aggiungetevi il rum. Ovviamente una parte evaporerà per via del calore, ma è normale. Continuate a mescolare a fuoco spento e poi fate raffreddare, mescolando ogni tanto prima di usarlo.

Se preferite usare un altro liquore, basterà sostituirlo con quello a piacere, variando anche le dosi a seconda dell’intensità voluta. Variando invece lo zucchero, otterrete una bagna più o meno dolce, ma anche questo dipende dal vostro gusto.