Aqualunae Bistrot, Roma

2 Aprile 2019

Per Emanuele Paoloni, la bella piazza dei Quiriti è stata lo sfondo di tutti gli avvenimenti più importanti della sua vita. Vi è letteralmente nato e cresciuto, suo padre qui aveva un’officina e al bordo della fontana delle Cariatidi ha conosciuto quella che sarebbe diventata sua moglie. Matrimonio, ovviamente, celebrato in una chiesa nelle immediate vicinanze. aperto dalla mattina, aqualunae è anche ristorante dall'offerta intrigrante Quando si sono liberati i locali di un’agenzia di viaggi, che si affacciavano sulla sua piazza, non ci ha pensato due volte. Con una laurea da tempo riposta in un cassetto, ma soprattutto forte delle esperienze accumulate, tra cui quella nella cucina di Heinz Beck a La Pergola, ha dato vita ad Aqualunae. Aperto sin dal mattino, può contare su 26 coperti distribuiti in un’unica sala, in cui convivono legno, pietre di tufo e arredamenti blu. A colazione buondì fatti in casa, muffin e pancake sono le golose proposte che si affiancano a quelle più salutiste o salate. A pranzo il menu è composto da specialità della tradizione romana, piatti freddi, secondi e pinse. Il pomeriggio è il momento ideale per un buon tè, in attesa dell’aperitivo. A cena, finalmente, lo chef cala la maschera e quello che lui stesso definisce bistrot si trasforma in ristorante, con un’offerta intrigante, basata su materie prime stagionali e ricette creative. Quattro i percorsi di degustazione, tra cui uno con porzioni ridotte. In alternativa è possibile ordinare alla carta. Si può partire con una Pezzata rossa super marezzata scottata e servita con germogli di porro, fondente di uovo bio marinato e soia. Ottime le Linguine con cicoria ripassata, arselle e meringa: l’amaro della verdura e i sentori iodati dei molluschi si sposano perfettamente. Molto gustosa la Cernia in guazzetto con datterini, porro bruciato, chips di mela e prime foglie. Ciò che colpisce della cucina di Paoloni è sicuramente l’abbondanza di ingredienti impiegati per ogni singolo piatto, sebbene l’equilibrio non venga mai messo in discussione. Interessante e non banale la carta dei dessert. I vini sono prevalentemente di piccoli produttori, vi è inoltre la possibilità di pasteggiare con i cocktail.

Aqualunae Bistrot

  • Indirizzo: Aqualunae bistrot, Piazza dei Quiriti, Roma, RM, Italia
  • Chiusura: sempre aperto dalle 8 alle 23
  • Spesa: entro i 50€
  • Chef: Emanuele Paoloni
  • Tel: 06 31076456