Home How to Salse: quanto tempo durano aperte?

Salse: quanto tempo durano aperte?

di Alessia Dalla Massara 18 Maggio 2022 14:30

Capita spesso di aprire un barattolo di salsa e poi dimenticarlo. Ecco dopo quanto dovrete buttare le vostre salse aperte.

Quando si parla di salse e di relativi tempi di conservazione è difficile fare di tutta un’erba un fascio e parlarne per grandi linee. Generalizzare in questo caso risulta difficile: certo è che le tempistiche varieranno in base al tipo di salsa e al contenitore nel quale sono conservate. D’altro canto è pur vero che per quasi tutte le salse vale la regola che la conservazione in frigorifero allungherà di gran lunga il momento della scadenza rispetto alla dispensa. Vediamo allora per ciascun tipo di salsa quali sono le corrette tempistiche di conservazione una volta che avremmo aperto il nostro barattolo.

  1. Ketchup. Una delle salse più inflazionate e utilizzate sia dai grandi che dai più piccoli, il ketchup non può mancare all’appello dei condimenti da avere in dispensa. Quante volte vi sarà capitato di trovare il barattolo o il tubo aperto e lasciato a temperatura ambiente: in questo caso potrà durare poco più di un mese. Se invece lo conserverete in frigorifero si manterrà anche per sei mesi.
  2. Senape. Altro condimento in cima alla piramide delle salse più conosciute, la senape si caratterizza per una buona resistenza di conservazione. Una volta aperta potrete tranquillamente conservarla in frigorifero per circa un anno. Si arriva a un mese nel caso in cui venga ricoverata in dispensa.
  3. Maionese. Niente dispensa ma solo ed esclusivamente frigorifero: la presenza delle uova rende la maionese particolarmente delicata in fase di conservazione. Mantenetela quindi al fresco e potrete continuare ad utilizzarla per circa tre mesi.
  4. Pesto. Difficile che la bontà del pesto si lasci conservare troppo a lungo, ma se dovesse succedere ricordatevi che, una volta aperto, il barattolo dovrà essere mantenuto in frigorifero per al massimo tre giorni.
  5. Salsa piccante. Centellinatela pure senza l’ansia che vada a male perché la salsa piccante è davvero molto longeva. Dopo l’apertura può durare fino a cinque anni in frigorifero, accorciando il periodo a sei mesi nel caso venga conservata in dispensa.
  6. Salsa sriracha. Peperoncini, aceto bianco distillato, aglio, zucchero e sale: la salsa sriracha si mantiene perfettamente in frigorifero per circa due anni e da sei a nove mesi in dispensa. Apritela quindi senza problemi ed utilizzatela con parsimonia.
  7. Salsa tartara. Perfetta per accompagnamenti a base di pesce, la salsa tartara si presenta come un condimento bianco e denso a base di maionese, cetrioli, capperi e cipolle. Nonostante possa durare anche fino a sei mesi aperta in frigorifero, si consiglia comunque di assaggiarla sempre prima di utilizzarla in modo da controllare che la maionese non sia andata a male.
  8. Salsa barbecue. Le vostre grigliate saranno salve per circa un mese qualora manteniate la vostra salsa barbecue aperta in dispensa. Da sei a nove mesi nel caso in cui utilizziate il frigorifero.