Come aprire le ostriche

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Ricetta per celiaci
18 ottobre 2016

Ingredienti per 4 persone

  • Ostriche8

Aprire le ostriche è un’operazione più facile di quanto sembri: occorre munirsi semplicemente di un coltello apriostriche corto e spesso e usare un po’ di accortezza. L’ostrica è un mollusco pregiato leggero e molto digeribile, perfetto da servire come antipasto durante una cena elegante a base di pesce. Le ostriche si gustano generalmente crude, insaporite al massimo con succo di limone spremuto per evitare di coprirne l’inconfondibile sapore marino ma si prestano anche ad altri tipi di cotture, fritte ad esempio, infarinate e passate nell’uovo sbattuto. Crude o cotte che siano, assicuratevi che i molluschi siano vivi, che reagiscano cioè quando vengono toccati e accompagnatele con vini bianchi secchi poco strutturati o da Champagne blanc de blancs.   

Preparazione Come aprire le ostriche

  1. come aprire le ostriche 01Avvolgete l'ostrica in un canovaccio da cucina, tenetela con la mano volgendo la parte concava verso il basso e la punta verso l'interno.
  2. come aprire le ostriche 02Inserite l'apposito coltello corto e spesso tra le valve, recidete il muscolo e aprite l'ostrica.
  3. come aprire le ostriche 05Staccate delicatamente il frutto dalla parte superiore dal guscio. Usate eventualmente la valva superiore per guarnire il piatto prima di servire.
Servite su un letto di ghiaccio tritato.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti