Home Bevande Come funziona la borraccia AirUp?

Come funziona la borraccia AirUp?

di Candy Valentino

Che cos’è la borraccia Air Up? Ecco come funziona il dispositivo con pod aromatici per idratarsi in modo gustoso e dietetico.

Air Up è il nome di un’azienda a Monaco di Baviera, operativa dal 2018, che in pochi anni è cresciuta notevolmente grazie a un’invenzione molto originale. Una borraccia che permette ai consumatori di bere unendo l’attenzione alla salute e alla sostenibilità e un piacevole effetto sorpresa. Vi ricordate la scena del film The Matrix in cui gli argonauti, a bordo della nave Nabucodonosor, mangiavano del cibo molto poco invitante? Ognuno di loro immaginava che avesse il sapore del proprio alimento preferito. L’idea di Air Up sembra proprio richiamare quel concetto. Infatti, l’idea parte dal presupposto che il gusto sia dato dall’insieme di una serie di stimoli chimici ed elettrici offerti dal cervello. Tutto ha origine nell’olfatto che, captando delle molecole, comunica l’informazione alla corteccia cerebrale. A questo punto, avviene la codificazione del sapore. Insomma, la degustazione si farebbe con il naso

Come si usa la borraccia Air Up?

Chi vorrà un drink per spezzare la giornata, con questo sistema, potrà evitare di acquistare le bibite in bottiglie di plastica e potrà riutilizzare la propria borraccia all’infinito, per godere di un momento rinfrescante e divertente, all’insegna della sostenibilità. Ecco come funziona Air Up:

  • Si riempie la bottiglia di acqua fresca potabile, liscia oppure effervescente. Si può usare anche quella del rubinetto.
  • Si attacca la cannuccia al boccaglio e la si inserisce all’interno della bottiglia.
  • Si monta saldamente il boccaglio fino a ricoprire la forma della goccia con il segno dei 650 ml.
  • Si monta una capsula/pod aromatica sul boccaglio e la si attiva, tirandola delicatamente. Ogni capsula è sufficiente per cinque litri di acqua.
  • Si beve con la cannuccia.

Sarà possibile percepire una gamma di 17 gusti illusori che vanno dal succo di frutta, al caffè e allo spritz. Grazie alla capacità di questo dispositivo di sprigionare nell’aria aromi totalmente naturali, si possono facilitare le persone più golose che devono seguire diete dimagranti. Gli ingegneri Lena Jüngst e Tim Jäger, inventori della borraccia delle illusioni, stanno lavorando anche a tanti altri gusti e in particolare a quelli delle bevande alcoliche, certamente più difficili da simulare.