Home Chef Takahiko Kondo è il nuovo co-executive chef di Gucci Osteria a Firenze

Takahiko Kondo è il nuovo co-executive chef di Gucci Osteria a Firenze

di Marta Manzo

Dalla cucina dell’Osteria Francescana a quella di Gucci Osteria a Firenze: Taka Kondo è il nuovo co-executive chef.

Alla Gucci Osteria di Firenze c’è una famiglia che si riunisce. Takahiko Kondo, head sous-chef dell’Osteria Francescana è stato nominato co-executive chef del locale fiorentino della maison, dove affiancherà Karime Lopez. Non soltanto collega stellata, ma compagna nella vita. Incoraggiati da Gucci e con il sostegno del capo Massimo Bottura, i due chef condivideranno quindi il ruolo di capo-cuoco, per rafforzare il team dell’Osteria e permettere un’ulteriore crescita, al suo interno, di talenti emergenti. Ma non solo. Lavorare gomito a gomito consentirà, infatti, a Kondo e Lopez di conciliare meglio lavoro e vita privata.

Complice un galeotto Gelinaz! nel 2014 che li ha fatti incontrare, oggi sono non soltanto marito e moglie, ma anche neo-genitori di una bambina. E potranno quindi vivere nella stessa città, dividendosi con più equilibrio tra cucina e pannolini. “È stato un anno frenetico per noi – hanno dichiarato – durante il quale abbiamo cercato di bilanciare il lavoro in due città diverse mentre imparavamo a fare i genitori. Siamo davvero fortunati ad avere questa opportunità, che ci permette di occuparci della nostra famiglia continuando a far parte della nostra grande famiglia professionale”. “Sono commosso – ha commentato a sua volta Massimo Bottura benedicendo la scelta – nel veder crescere la famiglia Francescana. Taka è come un figlio per me e adesso ha messo su famiglia. Ne sono orgogliosissimo“.

Chi è Takahiko Kondo

Braccio destro di Bottura, Takahiko Taka Kondo nasce a Tokyo e inizia a lavorare nei ristoranti subito dopo le superiori. Nel 2005 inizia a lavorare all’Osteria Francescana, dove diventa head pastry chef nel 2010 e poi head sous chef nel 2014, ruolo ricoperto fino a oggi. C’è molto della sua mano, insieme a Bottura, nella creazione di alcuni dei piatti più celebri e innovativi del ristorante.

Chef Karime Lopez

Nata a Città del Messico, dov’è cresciuta, ha iniziato la sua carriera a Parigi, dove era in realtà andata per studiare arte. Poi, il cambio radicale che ha portato, nel suo curriculum, Can Fabes, Mugaritz, RyuGin, Pujol, Noma e Central, dove è rimasta 5 anni come sous-chef di Virgilio Martinez. Nel 2019 l’incontro con Bottura, che la vuole alla guida della Gucci Osteria di Firenze. Dove, a nemmeno un anno dall’apertura, conquista una stella Michelin, unica donna tra i 30 stellati della Guida e prima donna messicana in assoluto ad appuntarsi il macaron sulla casacca.