Home TV e media 11 libri gastronomici da regalare a Natale

11 libri gastronomici da regalare a Natale

di Salvatore Cosenza • Pubblicato 8 Dicembre 2023 Aggiornato 11 Dicembre 2023 11:55

Natale alle porte, è tempo di pensare ai regali. Cosa far trovare sotto l’albero a un appassionato di cibo? Oltre alle immancabili prelibatezze, una buona idea potrebbe essere un libro a tema gastronomico.

Azzeccare il regalo di Natale è davvero facile, se il destinatario è un foodie. Con un buon panettone artigianale, una bottiglia importante o altre specialità si va sul sicuro. Se però, oltre al corpo si vuol nutrire anche la mente, restando in tema, si potrebbe optare per un libro. Ecco alcuni titoli gastronomici, pubblicati di recente, che potrebbero fare al caso vostro.

Galatime Atto II

8 libri gastronomici da regalare a Natale

Eliminare dalla tavola la volgarità di apparecchiature approssimative, esaltare il valore delle pietanze con contenitori appropriati, restituire alla degustazione dei vini il tono liturgico. Sono questi gli obiettivi di Galatime atto secondo (Maretti Editore), volume scritto a quattro mani da Petra Carsetti (docente di galateo e già campionessa mondiale di apparecchiatura della tavola) e Carlo Cambi, saggista, giornalista e gastronomo. La narrazione è accompagnata da immagini. Il libro è indicato per chi ricerca l’armonia e l’eleganza nella convivialità della tavola: un vero e proprio manuale dell’arte di ricevere.

Bio cucina mediterranea

8 libri gastronomici da regalare a Natale

Bio Cucina Mediterranea è un concetto ideato dallo Chef Massimiliano Capretta, patron del ristorante Arca di Alba Adriatica: un approccio per un’alimentazione tendente alla semplicità e alla sostenibilità. I piatti devono essere buoni, dunque, ma anche corretti dal punto di vista nutrizionale ed etico. Grazie a questo volume ci si immerge nella visione gastronomica di Capretta, attraverso consigli, aneddoti e, soprattutto, 40 ricette da replicare. Non mancano informazioni generali su tecniche, cotture e realizzazioni adattabili anche per la creazione di altri piatti.

L’atlante dei cuochi

8 libri gastronomici da regalare a Natale

Gli autori Marco Bolasco ed Enrico Vignoli forniscono agli appassionati un valido strumento per orientarsi nel panorama contemporaneo della cucina internazionale. Un vero Atlante sulle maggiori correnti culturali
dell’enogastronomia, realizzato con un approccio genealogico, ricostruendo i legami tra allievi e maestri, partendo dai protagonisti attuali e risalendo fino ai padri fondatori della cucina moderna come Auguste Escoffier. 250 biografie di chef raccontati anche attraverso le illustrazioni, realizzate in analogico da Martina Dirce Carcano, inserite graficamente in una grande mappa stellare, ideata e realizzata da Matteo Riva.

Dolci si nasce. Pastry Chef si diventa

8 libri gastronomici da regalare a Natale

Con il suo primo libro Tommaso Foglia, giovane pasticciere e giudice di Bake Off Italia e Cake Star, porta la sua pasticceria nelle cucine di tutti. All’interno del volume si trovano 15 ricette di dolci della tradizione (dalla pastiera alla caprese, dalla millefoglie al tiramisù) in versione classica. Vi sono poi altrettante rivisitazioni di dessert degne di un grande pastry chef, per tutti coloro che – incuriositi della materia – vogliono mettersi in gioco alzando l’asticella della difficoltà, cimentandosi con preparazioni più complesse, lasciandosi guidare dalle indicazioni di un maestro d’eccezione.

Cucinare le emozioni

Irene Volpe è stata finalista di Masterchef, oltre ad essere una content creator di cucina molto seguìta. Dopo tv e social, fa il suo esordio nel mondo della carta stampata con questo manuale creativo, ricco di consigli e suggerimenti, arricchito con storie e racconti personali ed emozionali. Dalla passione per l’arte e la musica alla sensibilità per i princìpi di sostenibilità e inclusività, Irene si racconta in ricette e illustrazioni, realizzate da lei stessa.

Itadakimasu. Piccole storie nascoste nella cucina degli anime

Gli appassionati di cucina e cultura giapponese apprezzeranno questo libro, che analizza la tradizione culinaria del Sol Levante attraverso le pietanze preferite dei protagonisti di anime e manga. Dal bento tratto da Il mio vicino Totoro, al sanshoku dango di Naruto, ai takoyaki presenti in Dragon Ball Super. Da questo volume è nata anche una mostra, in programma fino al 28 gennaio 2024 a Palazzo della Meridiana, a Genova. Qui, oltre alle illustrazioni, sono esposte riproduzioni di piatti realizzate con la tecnica dello shokuhin sampuru e pannelli video con i tutorial per realizzare le ricette più famose.

Si fa così.

Bruno Barbieri non ha bisogno di presentazioni. La ultima fatica editoriale è questo libro che raccoglie 75 ricette della seguitissima rubrica YouTube Si fa Così! che lo chef ha pensato per chi non è propriamente un esperto ai fornelli. Preparazioni facili e alla portata di tutti, dunque, che spaziano dallo street food ai piatti della cucina regionale, fino alle ricette di altre tradizioni culinarie.

Bob Noto

Pioniere della food photography in epoca pre-social, grafico, viaggiatore e grande gourmet: quella di Bob Noto è stata una figura importantissima nel mondo dell’alta cucina. Questo volume, edito da Maretti, è in larga parte fotografico ma contiene anche testi, con le testimonianze e i ricordi di alcuni tra i più grandi chef, oltre che di giornalisti italiani del settore.

Le intrepide

Dodici storie di altrettante donne audaci, vere leggende del mondo del vino. Con stile intimista e un approccio sociologico Laura Donadoni indaga le difficoltà che una donna si trova ad affrontare in un settore declinato prevalentemente al maschile. Un racconto corale che vuol rappresentare una fonte di ispirazione e incoraggiamento alle nuove generazioni.

Sagre d’Italia

Un racconto fotografico di paesaggi, persone e prodotti, ma anche una serie di proposte di viaggi. Il libro è una guida perfetta per chi sceglie le proprie mete in base ai piatti da assaggiare e a quelle specialità disponibili, spesso, in periodi molto limitati. Nel volume sono presenti 18 racconti illustrati, 900 segnalazio di sagre – suddivise per regione e mese – e 50 ricette.

Melograni e carciofi

Saghar Setareh nasce a Tehran e si trasferisce in Italia nel 2007, per studiare all’Accademia di Belle Arti di Roma, dove diventa fotografa e autrice gastronomica. Melograni e carciofi è la sua storia, una storia di accoglienza che passa anche attraverso il cibo. Le ricette iraniane, mediorientali e italiane sono descritte minuziosamente nei vari passaggi. In questo libro, che è una sorta di viaggio, l’autrice traccia parallelismi tra i piatti dei vari paesi che attraversa e non mancano le riflessioni sulla situazione in Iran.