Home How to Patata al cartoccio: come si prepara?

Patata al cartoccio: come si prepara?

di Roberta Favazzo 4 Gennaio 2024 09:00

Irrinunciabile comfort food, le patate al cartoccio non possono mancare sulle tavole autunnali: vediamo come condirle per farle classiche, con bacon e cheddar e con salsa aioli, per accontentare tutti i gusti.

La patata al cartoccio è un must della cucina autunnale. E’ un comfort food a tutti gli effetti che ci permette di godere appieno del gusto semplice ma allo stesso tempo ricco delle patate. La cottura al cartoccio, difatti, consente a tali ortaggi di cuocere in modo uniforme, trattenendo umidità e sapore. E regalandoci una pietanza già ottima al naturale, ma ancora più allettante condita con numerosi ingredienti tra erbe aromatiche, formaggi e salse.

Nella video ricetta che potete visionare in questo articolo vi suggeriamo tre diversi modi di prepararle per soddisfare diversi gusti e magari poter prendere ispirazioni per nuove ed accattivanti varianti.

patate al cartoccio

Patata al cartoccio

Semplice, condita, farcita, la patata al cartoccio resta una gradita presenza in tavola. In qualsivoglia occasione. Il suo punto di forza è la sua versatilità. Ottima arricchita in maniera semplice, si presta ad accogliere una serie di aggiunte capaci di trasformarla ora in una proposta per il menù vegetariano, ora in una chicca nell’ambito di serata all’insegna del food porn. Vediamo come prepararla in veste classica, al bacon o all’aioli.

Classica

Predisponete sul piano di lavoro un foglio di alluminio e, sopra, uno di carta forno. Adagiate al centro una patata intera e con la buccia, precedentemente lavata ed asciugata. Salate, pepate ed aggiungere salvia e rosmarino. Completate con un paio di cubetti di burro e avvolgete bene la patata all’interno dell’involucro, sigillando perfettamente il cartoccio. Trasferite in forno, a 200 °C, per circa 60 minuti.

Bacon

Anche in questo caso, predisponete sul piano di lavoro un foglio di alluminio e, sopra, uno di carta forno. Adagiate al centro la patata e dei cubetti di burro. Salate, pepate ed avvolgete l’ortaggio in modo che non rimanga alcuno spiraglio. Trasferite in forno a 200 °C per circa 50 minuti. Trascorsi questi, tirate fuori la patata dal forno, con un coltello praticate un taglio in superficie per il lungo, quindi farcite l’interno con cheddar e bacon. Effettuate un altro passaggio in forno, questa volta di 10 minuti, e gustate.

Aioli

Terza e ultima variante delle patate al cartoccio che vi mostriamo nel video. Ponete la patata sopra il doppio strato di alluminio e carta forno che avrete precedentemente disposto sul piano di lavoro. Irrorate con un filo di olio extravergine di oliva. Salate e pepate, spolverate con del finocchietto e completate con uno spicchio di aglio. Cuocete in forno caldo, a 200 °C per circa 60 minuti. Una volta trascorso questo tempo, tirate fuori la patata, tagliatela in superficie e conditela con un cucchiaio di salsa aioli.

patate al cartoccio

Patata al cartoccio, metodi di cottura

Oltre che in forno, le patate al cartoccio possono essere cotte in padella, sulla brace, sul barbecue, nel microonde e perfino nella friggitrice ad aria. In quest’ultimo caso, ponetele con il cartoccio ben chiuso nel cestello e fatele cuocere a 180C° per 30 minuti. In padella, invece, disponete le patate e successivamente il coperchio, ma evitando di farlo aderire del tutto, per permettere al calore di evaporare senza formare la condensa. In questo caso il tempo di cottura delle patate al cartoccio è di un’ora, avendo cura di girarle durante questo lasso di tempo.

Per farle al microonde, infine, sarà necessario evitare l’alluminio. Avvolgete quindi le patate in due fogli di carta forno e fatele cuocere a 700 w per 6 minuti. Con la possibilità di prolungare il tempo di 2 minuti, se necessario.

patate al cartoccio

Patata al cartoccio, condimenti

Oltre alle versioni che vi abbiamo mostrato sopra, potete naturalmente variare le farce in base ai vostri gusti. Per un risultato più rustico, potreste optare per le patate al cartoccio ripiene di salsiccia (con scamorza, mozzarella o gorgonzola). Per una appetitosa versione vegetariana potreste puntare sulle patate al forno ripiene di funghi e formaggio. O spaziare tra verdure, pancetta, panna acida, salsa yogurt, a seconda di ciò che avete già in frigo o in dispensa e che dovete consumare. Il must, comunque, rimane burro, alici ed erba cipollina.