La classifica delle 10 migliori gelaterie di Firenze

29 aprile 2014

Se è vero che il gelato è nato a Firenze alla corte di Caterina de’ Medici, grande buongustaia, è anche vero che in città oltre alle gelaterie storiche, si sono aggiunti nuovi nomi che hanno reso il gelato qualcosa di più che un semplice cono da passeggio. firenze è piena di ottime gelaterie, quindi non è stato semplice stilare una classifica E non ci si accontenta di mangiare una coppetta al pistacchio oppure alla fragola e limone, il pubblico ormai ha voglia di sperimentare nuovi gusti, riuscendo anche a provare il gelato salato, sempre più sdoganato anche per eventi e durante cene importanti. La città pullula di ottime gelaterie in quasi tutti i quartieri, quindi non è stato semplice stilare una classifica, anche perché Firenze si appresta a diventare la capitale italiana del gelato dal 1 al 4 maggio, durante il Gelato Festival. Quest’anno la manifestazione si svolgerà nei giardini del palazzo dei Congressi, dirimpetto alla stazione di Santa Maria Novella: oltre ad assaggiare nuovi gusti preparati per l’occasione ci sarà anche spazio per la didattica all’interno degli showcooking e soprattutto verrà assegnato il titolo di Miglior Gelatiere Italiano. Nell’attesa che la gente cominci a spostarsi da una gelateria di qualità all’altra, come si fa per i ristoranti, e a raccontare in modo aperto il mondo del gelato, ecco la classifica delle 10 migliori gelaterie di Firenze. Restiamo in attesa dei vostri consigli.

  1. Gelateria CaviniCavini (piazza delle Cure): una delle gelaterie storiche di quartiere, a conduzione familiare, cuore pulsante di piazza delle Cure. Ogni anno festeggia l’arrivo della primavera offrendo in una giornata prestabilita il gelato gratis a tutti i bambini. Tra i suoi gusti di punta ci sono indubbiamente il caffè, la crema e il nuovo Fiore di Persia, yogurt con salsa al cardamomo.
  2. badianiBadiani (viale dei Mille, 20/r) : il suo cavallo di battaglia è la crema Buontalenti, ma anche il cioccolato fondente e la stracciatella non sono da meno. Situata vicino allo stadio, ha il pregio di restare aperta fino a tardi.
  3. La Carraia: (piazza N. Sauro, 25): il pistacchio della Carraia è molto rinomato, così come la nocciola. Tra le specialità della casa il Marmo di Carraia a base di wafer e cioccolato. Tra i suoi punti di forza c’è sicuramente l’avere prezzi abbordabili, vista la sua posizione non troppo lontano da Ponte Vecchio.
  4. pistacchioPerché No! (via dei Tavolini, 19/r): nonostante sia in pieno centro è presa d’assalto dai fiorentini e non solo dai turisti. Tra i suoi gusti storici ricordiamo il pistacchio e il tè verde, ma anche il fiordilatte con sesamo e miele regala visioni celestiali.
  5. Il Procopio (via Pietrapiana, 60/r): situata in una delle vie più frequentate dai fiorentini, vanta tra le sue specialità il sorbetto di cioccolato extrafondente, il pistacchio e i gelati con lo stecco. Il Procopio prepara inoltre coppette di macedonia fresca da abbinare al gelato, ma anche granite alla mora, al pompelmo rosa, al pistacchio e al bergamotto.
  6. Il SorrisoIl Sorriso (via Erbosa, 70): in zona strategica, nella grande arteria che collega il quartiere di Gavinana con Firenze sud, questa gelateria si differenzia dalle altre per i gusti alla frutta perché contengono pezzetti freschi della frutta stessa. Ottimo il cioccolato e la nocciola.
  7. Carabè (via Ricasoli, 70). Imbattibile per la sicilianità, il suo fiore all’occhiello sono le granite: mandorla, caffè e agrumi sono le migliori. Tra i gelati sono ottimi la mandorla e il pistacchio, mentre dei gusti alla frutta sono da provare il mandarino e lo spirito siciliano.
  8. Il Re Gelato (viale F. Strozzi, 8/r): Toni Cafarelli sta portando innovazione e tradizione in città. Vicino alla Fortezza, tra creme, gusti alla frutta e omaggi alla Sicilia, si sperimentano gelato all’olio extravergine di oliva con aggiunta di sesamo o la cremolada di mandorle.
  9. CarapinaCarapina (piazza Oberdan, 2/r): Simone Bonini è stato capace in pochi anni di portare a Firenze una vera rivoluzione in fatto di gelato. Prima con il suo banco a carapine dove i gusti non si vedono, poi con la sua voglia di sperimentare il gelato anche salato e tante altre idee gourmet che si avvicinano all’alta cucina. Ogni gelateria dovrebbe avere tutti i gusti allo stesso livello, ma da Carapina il gelato al primo latte, la crema al Vin Santo e la stracciatella al contrario sono imbattibili. Un secondo posto meritatissimo che in realtà è più un pari merito con la gelateria in prima posizione.
  10. de mediciGelateria De’ Medici (via dello Statuto, 5/r). Cioccolato che passione è il motto del locale, dati gli svariati gusti proposti con questo ingrediente. La padrona di casa è la crema de’ Medici, insieme al gusto cioccolato e arancia e il cuneese a base di fondente e rum. Altra cosa che caratterizza il locale sono i sorbetti alla frutta, reperibili sia al banco oppure, nel caso di quelli più esotici, serviti direttamente dentro ai frutti originali.

Quali sono le vostre gelaterie del cuore a Firenze?

I commenti degli utenti