Le 10 migliori ricette per usare la curcuma

5 ottobre 2016

Incredibile spezia di origini indiane, detta anche zafferano delle Indie, la curcuma, con il suo colore giallo ocra, si presta a colorare e profumare piatti unici o secondi a base di carne e pesce. Sorella del cardamomo e dello zenzero, unita a cannella, cumino, coriandolo, cardamomo e garofano, è la base del masala indiano. Oltre ad arricchire di gusto piatti tradizionali, ha un grande apporto benefico per l’organismo in quanto è ottimo disintossicante per il fegato, rallenta l’invecchiamento della pelle e aiuta nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Vediamo insieme le 10 migliori ricette con la curcuma da provare.

  1. La zuppa di lenticchie indianaZuppa di lenticchie indiana. Facilissima da preparare, è uno squisito piatto unico, nutriente e sano. Chiamata dhal, è un piatto tipico della cucina indiana. Una pietanza dal gusto particolare, succulento, che pizzica appena grazie a un giusto mix di lenticchie rosse, peperoncino, cumino e curcuma. Perfetto se accompagnato da riso e pane indiano non lievitato, il chapati.
  2. Il pollo tandooriPollo tandoori. Qualche ora, questi i tempi per preparare un piatto di carne delizioso e profumato. Il suo appellativo deriva del forno tipico mediorientale in argilla nel quale è cotto. Essenziale la marinatura (circa 6 ore) con spezie e yogurt, la quale garantirà al piatto una consistenza morbida e aromatizzata. Per il condimento si consiglia l’utilizzo di spezie intere da pestare o tritare al momento, ma niente paura: per i più pigri non sarà un problema trova in commercio mix di spezie (curcuma, agli, peperoncino, zenzero, coriandolo) già pronte all’uso.
  3. Still life zuppa di pollo indianaZuppa di pollo indiana: altro piatto tipico della tradizione culinaria indiana. Il pollo, sapientemente disossato e condito con una salsa di pomodori mixata con un connubio di spezie è morbido e saporito.
  4. Il pollo al curry indianoPollo al curry: uno dei piatti tipici della tradizione indiana, quello più famoso in Europa. In base al taglio di carne impiegato, sono moltissime le versioni nelle quali questo piatto (famosissimo in Inghilterra dove è addirittura considerato il piatto nazionale) è proposto. La base comune è il procedimento di marinatura con yogurt e spezie e l’addolcimento in un particolare mix a base di salsa di pomodoro, spezie, yogurt e peperoni. Pollo e salsa, quindi, uniti solo in fase di cottura, si incontrano per dar vita a un coloratissimo piatto ricco di sapore.
  5. pollo vindaloo3Pollo vindaloo: altro piatto tipico indiano (pare di origini portoghese) i cui ingredienti principali sono aglio e aceto. Molte le versioni in base al tipo di carne utilizzata tra cui maiale, anatra, agnello o pollo: è ideale anche l’accompagnamento con riso basmati.
  6. biryani con agnello2Biryani di agnello: un piatto unico, quasi uno spezzatino. La carne, servita con riso basmati e molto speziata, grazie alla doppia cottura (prima sul fornello e poi in forno), si presenta morbida e soffice al palato. Per una nota agrodolce, si consiglia di servire con chicchi di uva sultanina o cubetti di ananas; per un tocco di croccante in più, si possono usare degli anacardi tritati.
  7. korma finaleRiso Korma: ricetta tipica del Nord dell’India, di origini persiane, è un piatto unico decisamente profumato dove il riso, dal chicco lungo e affusolato accompagna un’irresistibile crema a base di anacardi e spezie fatta con curcuma, cumino, coriandolo, zenzero,  chiodi di garofano, alloro, cannella cardamomo e peperoncino.
  8. Still life garam masalaGaram Masala: accompagna piatti sia indiani che pakistani. Dal colore intenso e dal sapore deciso, seppur dolce, è frutto di un’elaborata miscela di spezie tra cui curcuma, noce moscata, peperoncino, pepe, cannella, coriandolo, cumino, chiodi di garofano e cardamomo. La tostatura di quest’ultime e la macinatura attraverso l’utilizzo di un mortaio, contribuiranno sensibilmente a migliorare l’aroma di questo condimento.
  9. Il chutney di mangoChutney di mango: si può considerare l’antenato del ketchup, una salsa dal sapore agrodolce dettata dall’aspro dell’aceto e dal dolce della frutta utilizzata, che servita accanto a secondi di carne e pesce, è in grado di esaltarne i gusti. Semplicissima la sua preparazione, molto umili i suoi ingredienti tra cui spezie e frutta: mango, curcuma, cardamomo, peperoncino,zenzero, cannella, chiodi di garofano, aglio, cipolla,  zucchero di canna, olio e aceto.
  10. chutney-di-mango-e-ananas-980x400Chutney di mango e ananas da conservareQuesta salsa dal gusto dolce ma piccante ha il grande vantaggio di valorizzare piatti i cui ingredienti hanno un gusto leggero, a volte neutro. È una composta di mango e ananas con verdure, impreziosita da spezie tra cui la curcuma, fatta cuocere a lungo sul fuoco: il risultato è una confettura con frutta a pezzi che si conserva fino a 6 mesi.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti