La ricetta della confettura di albicocche

11 luglio 2014
di Giovanna Anselmi

Ingredienti per 8 persone

La confettura di albicocche è una tipica conserva che si prepara nella stagione estiva. È importante utilizzare solo frutta sana, esente da qualsiasi alterazione, matura ma non troppo, ben pulita e accuratamente lavata e sgocciolata. Questo frutto, originario della Cina dove era già coltivato nel 2000 a.C., ha un ruolo di primaria importanza in pasticceria e, per le sue peculiarità, si presta alle più svariate preparazioni. La confettura è ideale per farcire crostate, charlotte, rotoli, brioche e crêpes.

Preparazione Confettura di marmellata

  1. Dividete a metà le albicocche e snocciolate: dovete ottenere 1 kg di prodotto finale. Mettetele in una ciotola, aggiungete il succo di limone, coprite con lo zucchero e lasciate macerare per almeno 12 ore.
  2. Sterilizzate i barattoli: lavate vasetti e tappi sotto l'acqua corrente. Disponete sul fondo di una pentola capiente un canovaccio pulito, sistemate all'interno i vasetti. Distanziate i recipienti tra loro con un altro canovaccio. Riempite la pentola e i vasetti con abbondante acqua fredda e mettetela sul fuoco. Accendete e portate a ebollizione: l'acqua deve bollire per 30 minuti. Quando mancano 10 minuti aggiungete anche i tappi. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente. Estraete i vasetti e i tappi, lasciateli asciugare capovolti su un canovaccio pulito.
  3. Travasate il composto in una pentola possibilmente di rame non stagnato a forma tonda e cuocete a fuoco moderato mescolando spesso e schiumando di tanto in tanto fino a raggiungere la giusta densità: la confettura è pronta quando il cucchiaio di legno risulta velato (occorrono 30-40 minuti circa). Schiumate ancora una volta, allontanate il recipiente dal fuoco e versate la confettura nei barattoli di vetro sterilizzati. Chiudete ermeticamente i vasi, capovolgeteli e fateli raffreddare in questa posizione. Riponeteli in un luogo fresco e asciutto al buio.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti