Napoli: dove mangiare la carne buona?

29 marzo 2016

Carne rossa sì o carne rossa no? Questo è il dilemma che attanaglia un po’ di persone negli ultimi tempi, da quando la carne rossa è stata inserita tra gli alimenti che sono considerati potenzialmente cancerogeni dall’agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell’organizzazione mondiale della sanità. per mangiare una bistecca ben fatta, a napoli si va nelle bracerie Non si consiglia di farne un uso smodato, questo è chiaro, ma diciamola tutta: ogni cosa diventa potenzialmente dannosa se qualcuno mangia o beve solo quella. Per cui, almeno una volta a settimana, la carne rossa può tranquillamente essere consumata, lo dicono anche i nutrizionisti e i medici del settore, ad esempio perché ricca di ferro, giusto per dirne una. A ogni modo, i ristoranti e le bracerie di Napoli e dintorni non sembrano aver subito un grosso calo di consumi, anzi. Ecco una guida dove mangiare la carne più buona tra Napoli e provincia.

  1. abraxasAbraxas Osteria (via Scalandrone 14, Pozzuoli): in una zona ricca di ristoranti a base di pesce, Abraxas rappresenta l’oasi felice per i carnivori. È un’osteria che ha in carta anche piatti marinari, ma a farla da padrone sono sempre quelli a base di carne. Tra le proposte alla brace troviamo il cuore di filetto di vitello di Chianina del Consorzio 5 R, la costata marchigiana e la bistecca di scottona.
  2. campiglioneLa Fattoria del Campiglione (via Vicinale Campana 2, Pozzuoli): su un ex casolare è stata costruita questa osteria che propone una cucina soprattutto di terra. In bella mostra nelle vetrine del ristorante, una vasta offerta di carni nazionali e internazionali, tra cui le cinque razze italiane, ossia Chianina, Romagnola, Marchigiana, Maremmana e Podolica oppure il Black Angus Kentucky americano, il Kobe giapponese, il Wagyu australiano e l’immancabile Angus argentino.
  3. macellegriaMacelleGria (via Pasquale Formisano 10, Napoli): in città è stata tra le prime macellerie a proporre ai clienti il format di macelleria di giorno e ristorante di sera, un po’ sullo stile delle macellerie pugliesi di Cisternino, dove si può scegliere direttamente dal banco la carne che si vuole consumare.  Un must, infatti, sono proprio le bombette pugliesi, ma la carne alla brace è sempre la preferita di tutti, dagli hamburger a punta di coltello alla bistecca fiorentina.
  4. zio jackZio Jack Griglieria (via Palepoli, Napoli): basta leggere il nome del locale per capire bene che ci si riferisce a un ristorante dove il pezzo forte è la carne alla griglia. Anche zio Jack propone tagli di carne particolari, insoliti in altre strutture, tra cui la bistecca tomahawk dal taglio a sciabola, del peso di circa 900 grammi con l’osso, o ancora la Porterhouse steak. Da consigliare anche il ricco misto di carne.
  5. meatinMeatin’ Cuoco e Carbone (via Timavo 27, Napoli): definirla steakhouse è riduttivo, perché il concept di Meatin’ è cucina e barbecue, primi piatti ma soprattutto carne in tutte le versioni. La materia prima è a chilometro 100, perché proviene dall’Irpinia e nello specifico da un’attenta selezione curata da Mario Carrabs. Si scelgono prodotti di piccoli o medi allevamenti, ma assolutamente non industriali. La tracciabilità è indicata esplicitamente nel menu. Da provare la salsiccia avvolta in pancetta tesa, friarielli, wasabi e confettura di papaccelle in agrodolce.
  6. agribraceria carpinetoAgriBraceria di Fattoria Carpineto (via Gaetano Salvatore 457, Napoli): vicino alla zona ospedaliera, compare d’un tratto un barlume di luce per gli amanti della carne. Dietro un semplice supermercato si apre tutto un mondo dedito alla carne e alla cottura alla brace in verticale. Anche in questo caso, di giorno macelleria, di sera braceria. La carne proviene da vitelli allevati nella Fattoria di famiglia a Presenzano, in provincia di Caserta. Oltre alla bistecca, da gustare gli arrosticini e gli hamburger.
  7. il cellaioIl Cellaio – Carni e Vini (via Carlo Poerio 54b, Napoli): se volete mangiare buona carne abbinata ai vini giusti, siete nel posto adatto. L’avventura è cominciata nel 2000 in una struttura che già svolgeva attività di ristorazione, ma che poi ha voluto cambiare rotta. La carne qui è proposta in tutte le salse, a cominciare dagli antipasti come la steak tartare e il carpaccio al pepe rosa, per poi passare alla ciccia vera e propria, come lo stinco di maiale, il Patanegra cotto alla griglia e la tagliata.
  8. blackburgerBlackburger (corso Vittorio Emanuele III 167, Frattamaggiore): lo abbiamo conosciuto già come locale che produce degli ottimi panini con l’hamburger, perché si tratta volutamente di una hamburgeria. Però non possiamo non segnalare anche le carni al piatto, con predilezione per le carni del territorio italiano, tra cui le bistecche marinate o grigliate, oltre agli hamburger di maiale nero casertano, di pollo campano, di carne di razza marchigiana e di cinghiale.
  9. bifulcoBraceria Bifulco (via Lavinaio 200, Ottaviano): all’ombra del Vesuvio, la Braceria Bifulco è sia punto vendita che ristorante. Le stesse carni che potete degustare da Bifulco, si possono portare anche a casa. L’offerta varia dalla Scottona alla Chianina, dall’Angus irlandese, alla manzetta prussiana fino ad arrivare all’entrecote danese. Un ottimo suggerimento è il tris di suino del territorio.
  10. perol carniPerol Carni – Eccellenze Campane (via Brin 69, Napoli): se volete conoscere carne campana in tutte le sue fasi, dall’allevamento alla tavola, siete nel posto giusto. La Perol Carni è un centro di ricerche che collabora con la Facoltà di Medicina Veterinaria della Federico. Le carni provengono tutte da allevamenti campani, le frollature sono molto lunghe e consigliamo l’arrosto di bovino campano e l’hamburger realizzato al 100% con carne campana. Uno dei piatti preferiti, inoltre, è il Monaco impacciuto, un hamburger con provolone del Monaco Dop e pancetta croccante.

Fuori guida, una menzione la riserviamo all’hamburgeria Da Gigione di Pomigliano D’Arco (via Trieste, 71), nota appunto soprattutto per i panini, ma con una proposta in carta di carni pregiate e selezionate.

Clicca qui per visualizzare la mappa

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti