Panini al sesamo fatti in casa

10 dicembre 2016

Ingredienti per 4 persone

I panini al sesamo sono da sempre un ottimo spuntino pratico e veloce, per ogni tipo di occasione. Si preparano facendo incordare l’impasto con l’impastatrice o lavorandolo a mano e poi si prosegue con le due lievitazioni e la formatura. L’aggiunta dei semi di sesamo conferisce croccantezza e un gusto unico e particolare. Potete sostituirli con semi di girasole, semi di papavero o di zucca. Perfetti come aperitivo e buffet, sono ideali da gustare con salumi e formaggi, con un hamburger, anche nella versione vegana di soia o di ceci. Ma non ponete limiti alla fantasia e sperimentate farce diverse, unendo se preferite anche qualche salsa fatta in casa. Morbidi e fragranti, questi panini si conservano bene per qualche giorno chiusi in un sacchetto di carta.

Preparazione Panini al sesamo

  1. panini-al-sesamo-1Versate nella ciotola dell’impastatrice, l’acqua, il latte, il lievito di birra, la farina e iniziate a impastare. Quando è ben amalgamato aggiungete il sale e l’olio extravergine di oliva e lavorate fino a   quando l’impasto risulta liscio ed omogeneo. Estraete l’impasto dall’impastatrice e riponetelo in un contenitore leggermente unto a lievitare per circa 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  2. panini-al-sesamo-2Trascorso il tempo di riposo, dividete l’impasto e ricavate i panetti da 80 g, arrotondateli col palmo della mano e formate i panini.
  3. panini-al-sesamo-3A questo punto spennellate tutti i panini con poca acqua.
  4. panini-al-sesamo-4Cospargeteli di semi di sesamo e riponeteli in una teglia foderata con un foglio di carta da forno e riponeteli a lievitare per 60-80 minuti, dovranno raddoppiare. Preriscaldare il forno a 180°C, infornateli e cuoceteli per circa 15-18 minuti, ma regolatevi sempre con il forno.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti