9 specialità dello street food libanese da provare almeno una volta

7 Giugno 2019

La cucina libanese è un interessante mix tra culture, quella mediterranea e quella orientale, con un grande uso di prodotti come olio d’oliva, aglio, limone e spezie. Una parte importante della cucina e della cultura libanese la gioca lo street food, praticamente onnipresente nelle strade del paese, da Beirut a Tiro, e in molti paesi dove gli immigrati libanesi si sono trasferiti, come il Brasile o la Francia. Scopriamo insieme 9 piatti di street food libanese da provare:

  1. FalafelI falafel, polpette di legumi a base di ceci, fagioli e fave, sono forse il più famoso street food libanese e mediorientale in generale. Ai legumi vengono aggiunti anche aglio, cipolla, coriandolo e cumino e poi sono fritti. Spesso sono serviti con hummus, all’interno del pane arabo come panino o con altre salse allo yogurt o alle verdure.
  2. KibbehConsiderato il piatto nazionale del Libano, questo crocchette di bulgur o semolino hanno un ripieno di carne, solitamente di agnello, e sono servite in vari modi: fritte, lesse o crude. Oltre che in Libano, sono preparate comunemente anche in Brasile.
  3. Manāqīsh b’zaatarUna sottile focaccia preparata con una miscela di spezie come maggiorana, timo e origano, sesamo, finocchio, cumino, sommacco e issopo, e condita con carne o formaggi. Spesso consumata come prima colazione, è chiamata pizza libanese proprio per la sua forma.
  4. ShawarmaQuesto piatto è noto comunemente come kebab o doner kebab e si prepara infilzando delle fette di carne su un spiedo e facendo poi cuocere la carne molto lentamente. Di solito per prepararlo è utilizzato il maiale (per i non musulmani), l’agnello, il pollo, il manzo o la capra.
  5. SambousekLa parola sambousek non vi ricorda un po’ samosa? Questi fagotti di pasta possono essere ripieni di formaggio, carne o verdure e sono mangiati sia come antipasto all’interno del meze che venduti nelle strade come street food.
  6. MouajanetMolto simili alle meat pie, questi fagottini di pasta sono ripieni di carne e melassa di melograno e sono la passione dei libanesi, in qualsiasi momento della giornata.
  7. KanafehDolce da colazione molto amato, viene preparato con strati di pasta fillo alternati con frutta secca, uvetta e panna (o formaggio fresco). Sopra alla torta è poi versato uno sciroppo di zucchero e dei pistacchi, per renderla ancora più golosa.
  8. KaakBiscotti a forma di ciambella derivanti dalla cultura ebraica che si preparano con zucchero, lievito, farina, acqua di fiori d’arancio e olio. Spesso sono servite con il tè. Ne esiste anche una versione salata, molto simile a dei taralli.
  9. Ashta ice creamIl famoso gelato arabo, molto elastico e più sodo del gelato italiano, è preparato con latte, panna, salep (una farina derivata dai tuberi di alcune orchidee), mastica (una resina ottenuta dal lentisco) e zucchero. Si serve sia su cono che su coppetta, ricoperto di pistacchi che aggiungono croccantezza.