Home Guide di cucina Come cucinare la carne di cavallo

Come cucinare la carne di cavallo

di Roberta Favazzo 28 Ottobre 2023 12:00

E’ meno comune rispetto a quella di pollo o di manzo, ma non per questo non può dare vita a piatti deliziosi: vediamo come cucinare la carne di cavallo rendendole giustizia sia in ricette semplici che della tradizione italiana.

La carne di cavallo, dal sapore inconfondibile e dagli apprezzati valori nutrizionali, è sicuramente meno comune in cucina rispetto ad altre tipologie ma può essere preparata, esattamente come quella di pollo o di manzo, in molti modi deliziosi.

È ottima alla griglia, arrostita, in padella, o come ingrediente in piatti quali stufati e ragù. E’ particolarmente apprezzata a Catania e provincia, alla cui cucina appartengono, tra le altre, le famose polpette di cavallo, uno street food parecchio ricercato. Ma come si cucina la carne di cavallo, e come valorizzarla al meglio? Di seguito vi forniamo una serie di consigli utili e qualche suggerimento su ricette deliziose che la vedono protagonista.

Carne di cavallo, valori nutrizionali

Come dicevamo, questa tipologia di carne spicca per dei valori nutrizionali di tutto rispetto. Innanzitutto, è una buona fonte di proteine, e contiene una serie di nutrienti importanti he la rendono particolarmente indicata per l’alimentazione dei bambini, delle persone che soffrono di anemia, per chi si trova in uno stato di convalescenza o durante la gravidanza, per gli anziani e per chi pratica regolarmente sport.

100 grammi di carne di cavallo cruda apportano:

  • 21 g di proteine
  • 5 g di lipidi
  • 61 mg di colesterolo
  • 53 mg di sodio
  • 360 mg di potassio
  • 3,9 mg di ferro
  • 6 mg di calcio
  • 221 mg di fosforo
  • 0,1 mg di Tiamina (vitamina B1)
  • 0,1 mg di Riboflavina (vitamina B2)
  • 4,6 mg di Niacina (vitamina B3 o vitamina PP)
  • 0,4 mg di vitamina B6
  • 3 µg di vitamina B12

Inoltre, tale alimento ha dalla sua il fatto di essere facilmente digeribile.

Carne di cavallo, calorie

carne di cavallo

In quanto alle calorie, la carne di cavallo ne apporta all’incirca 130 per 100 grammi di alimento. Pur appartenendo alla categoria della carne rossa, è più magra rispetto alla media. Si può mangiare senza preoccupazioni anche se si è a dieta, non superando, magari, le 2 volte a settimana. Naturalmente, l’apporto calorico varia in funzione del condimento utilizzato: se avete l’esigenza di mantenere o non superare il vostro peso, prediligete metodi di cottura leggeri e poco elaborati.

Carne di cavallo, come cucinarla

Se è la prima volta che la cucinate o la mangiate, sappiate che la carne di cavallo ha un sapore particolare, diverso da quello degli altri tipi di carne e sicuramente più forte, saporito. Per questo non a tutti piace, ma ben trattata o accostata ai giusti ingredienti, può risultare veramente gustosa. In alcune regioni è piuttosto tipica, in altre meno comune. In via generale, la si usa per fare bolliti, per preparare scaloppine, involtini, cotolette. Presso le macellerie se ne può acquistare il macinato e usarlo per fare polpette, hamburger e polpettoni.

Ricette con la carne di cavallo

Tra le ricette con carne di cavallo da provare, ve ne segnaliamo alcune, più o meno tradizionali, alle quali dare una possibilità se vi state approcciando per la prima volta a questo alimento.

Carne di cavallo al sugo

La carne di cavallo al sugo è uno dei piatti più tipici della cucina salentina. Presenza fissa nei menù di ogni osteria tradizionale che si rispetti, viene portata in tavola anche come piatto della domenica, anche se meno frequentemente rispetto al passato.

Bocconcini di cavallo con cipolle e peperoni

Una ricetta che si può preparare sia con il Bimby che senza sono i bocconcini di cavallo con cipolle e peperoni. Un secondo piatto gustoso nel quale le verdure smorzano il carattere deciso della carne in una pietanza che potrebbe piacere anche a chi solitamente evita questo alimento.

Polpette di carne di cavallo

Come cucinare la carne di cavallo

A Catania e provincia sono un’istituzione. Le polpette di cavallo rappresentano uno street apprezzato e ricercato per le vie della città, dove le si può gustare cotte sulla brace o acquistare crude, da poter cucinare a casa. Il loro bello è che non richiedono troppi ingredienti. Oltre il macinato dovrete procurarvi solo dell’aglio, del prezzemolo, del formaggio grattugiato e poco altro.

Carpaccio di carne di cavallo

Carpaccio di carne di cavallo

Da servire come antipasto o secondo, il carpaccio di cavallo si prepara tagliando la carne a fette sottili e condendola con olio d’oliva, succo di limone, sale e pepe. Con o senza delle scaglie di parmigiano per un ulteriore tocco di sapore. Il consiglio è quello di fare marinare la carne per almeno 48 ore in frigo, sia per ammorbidirla che per trarre il massimo dal suo sapore.

 Filetto di cavallo alla griglia

Come cucinare la carne di cavallo

La carne di cavallo è particolarmente adatta per essere grigliata. Potete marinare il filetto con spezie varie e cuocerlo sulla griglia fino a raggiungere la cottura desiderata. E servirlo con contorni di verdure semplici o con degli sfornati o gratin, per una esperienza più particolare.

Bistecca di cavallo in padella

Bistecca di cavallo in padella

La bistecca di carne di cavallo è tra le ricette più semplici e comuni che si possano portare in tavola. Potete cuocerla in padella con un po’ di burro e olio d’oliva. E condirla con rosmarino e aglio per insaporirla a dovere. Un contorno di patate cotte al forno sarà la ciliegina sulla torta.