Hallulla: il panino del Sud America

13 Agosto 2021

Ingredienti per 4 persone

L’Hallulla è un pane popolare in Cile e Bolivia, originario del Medio Oriente, che tradizionalmente si mangiava a Pasqua. Il tipico hallulla bianco è simile nel gusto e nella consistenza ad una focaccina, ha una forma rigorosamente circolare, è piuttosto grande e viene usato per accompagnare ripieni sia salati che dolci. La ricetta tradizionale prevede farina, lievito, zucchero, sale, strutto (o grasso vegetale), latte e acqua. Si tratta di un impasto piuttosto gustoso e ricco, grazie all’aggiunta dello strutto, perfetto per gli amati panini cileni con prosciutto e formaggio chiamati aliados. Preparatelo per una cena a tema o se pensate a un pranzo al sacco ricco.

Preparazione Hallulla

  1. Versate nella ciotola dell’impastatrice la farina, il lievito di birra, 140 g di acqua, 140 g di latte, lo zucchero e iniziate ad impastare. Dopo qualche minuto, quando l’impasto comincia a prendere forma, aggiungete il sale e lo strutto, impastate fino a far assorbire completamente lo strutto e terminate quando l’impasto diventa liscio ed omogeneo. Ponete l’impasto a lievitare in un contenitore in un posto tiepido per circa 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  2. Capovolgete l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e stendetelo di uno spessore di circa 2 cm.
  3. Piegatelo a metà
  4. Stendete di nuovo e ripetete la piega altre due volte.
  5. Stendete la pasta per l’ultima volta ad uno spessore di 1 cm e ricavate dei dischi con un coppa pasta.
  6. Riponete i dischi su una teglia foderata di carta forno, bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e lasciate lievitare ancora per 1 ora circa Preriscaldate il forno a 200°C e cuocete per circa 20/25 minuti. 

Servite tiepidi o freddi.