Home Ricette Preparazioni di base Besciamella vegan

Besciamella vegan

La besciamella vegan è un’alternativa a prova di vegano della famosa salsa ultra presente nella cucina italiana: ecco come farne una deliziosa variante cruelty free.

di Roberta Favazzo 20 Dicembre 2023

La besciamella vegan è una variante senza ingredienti di origine animale della classica salsa besciamella. Adatta a chi segue una dieta vegana, si prepara sostituendo il latte con bevande vegetali come quella di soia o mandorla (non zuccherata) e il burro con oli vegetali o margarina vegana. Per realizzarla, si crea una roux con farina e olio, si aggiunge gradualmente la bevanda vegetale mentre si continua a mescolare fino a fare addensare il composto, prestando attenzione ad evitare la formazione di grumi che, una volta creatisi, sono duri ad andarsene. Perfetta per lasagne, sformati e gratin, la besciamella vegan è una valida e deliziosa alternativa cruelty-free alla regina delle salse. Provare per credere.

 

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 10 min
  • Cottura 15 min
  • Calorie 95 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Besciamella vegan

  1. In un pentolino, scaldate l’olio a fuoco medio. Aggiungete la farina, mescolando rapidamente per formare il roux.

  2. Versate gradualmente il latte di soia, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi.

  3. Portate la besciamella a ebollizione, riducendo il calore e continuando a mescolare finché si addensa.

  4. Aggiustate di sale, pepe e noce moscata a piacere. Una volta raggiunta la consistenza desiderata, spegnete la fiamma.

Besciamella vegan con il Bimby

Per rendere ancora più semplice la preparazione, potete preparare la besciamella vegan con il Bimby. Procedete così: versate nel boccale 50g di olio e 50g di farina. Programmate 3 minuti a 100°C a velocità 2.
Aggiungete gradualmente 500ml di bevanda vegetale (soia o avena non zuccherate) e un pizzico di sale. Programmate 7 minuti a 90°C a velocità 4. Aggiustate di sale e pepe e unite della noce moscata. Programmate ancora 2 minuti a 90°C a velocità 4. La besciamella vegan è pronta per essere utilizzata.

Besciamella vegan, conservazione

Nel caso in cui dovesse avanzare, potete sempre conservarla in frigo o in freezer. Nel primo caso, una volta raffreddata completamente trasferitela in un contenitore ermetico. All’interno del frigo si manterrà fresca per 2-3 giorni. Se desiderate mangiarla più avanti, trasferitela in sacchetti per il congelatore o in contenitori a chiusura ermetica, lasciando spazio per l’espansione. Etichettatela con la data e conservate nel congelatore per un massimo di 2-3 mesi. Fatela scongelate in frigorifero prima dell’uso e riscaldatela correttamente.

Variante Besciamella vegan

Varianti di questa salsa sono la besciamella vegana con farina di riso e quella con brodo vegetale al posto del latte di soia.