Canederli alle prugne, dall’Austria

15 febbraio 2016

Ingredienti per 4 persone

I canederli alle prugne sono un dolce tradizionale austriaco, vengono chiamati Zwetschgenknödel. Simili per forma ai  canederli in brodo, si tratta anche per questa ricetta di un semplice impasto di patate e poco zucchero, farcito con susine; queste grosse polpette vengono cotte in acqua bollente e passate nel burro e pangrattato per un tocco croccante. Esiste una variante farcita con albicocche, in cui il sapore avvolgente del canederlo si sposa con il sentore acidulo del frutto. Per preparare questo dolce e garantire un gusto inconfondibile occorre procurarsi le susine succose e fresche. Questa ricetta può essere preparata quando le susine a fine estate giungono a maturazione. Potete congelarle per qualche mese e prepararle quando avete voglia di riassaporare gli aromi di inizio autunno. Se invece volete preparare questo dolcetto fuori stagione, potete utilizzare delle prugne secche da reidratare prima dell’utilizzo. I canederli alle prugne vengono in genere serviti con una salsa alla vaniglia calda, panna montata o gelato.

Preparazione Canederli alle prugne

  1. Lessate le patate, schiacciatele e lasciatele raffreddare. In una ciotola mescolate la purea, 300 g di farina, le uova e un pizzico di sale. Lavorate con le mani fino a ottenere un impasto liscio e morbido. 
Su un piano di lavoro infarinato stendete la pasta fino a raggiungere uno spessore di circa un centimetro. Ricavatene dei cerchi di 10 cm circa di diametro con un coltello o un coppa pasta.
  2. Lavate le susine, privatele del nocciolo e adagiate in ogni cavità una zolletta di zucchero. Ponete la susina al centro dell'impasto, richiudetelo con le dita per non far fuoriuscire lo zucchero e lavorate il canederlo con i palmi delle mani fino a formare una forma tonda. Una volta formati tutti i canederli, lessateli in abbondante acqua salata per 10 minuti.
  3. In una casseruola sciogliete il burro e appena sfrigola unite il pangrattato e fatelo cuocere fino a quando risulta dorato. Scolate i canederli e ripassateli in padella subito prima di servirli.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti