Tagliatelle al cacao con burro e nocciole

25 febbraio 2016

Ingredienti per 4 persone

Le tagliatelle al cacao amaro sono un primo piatto dal gusto particolare. La presenza del cacao rende l’impasto più asciutto rispetto a quello classico, per questo consigliamo, come indicato, di partire utilizzando un po’ meno farina ed eventualmente aggiungerla all’occorrenza. Anche la quantità del cacao va ben dosata, una maggiore quantità rispetto a quella indicata infatti rende questa pasta eccessivamente amara e quindi dal gusto poco gradevole. Quello che si deve percepire è un buon profumo di cacao sprigionato dalla pasta appena cotta, e un sapore delicato dal leggero retrogusto amarognolo. La consistenza finale della pasta al cacao risulta piuttosto setosa ed asciutta. Prestate attenzione a non ricavarne una sfoglia troppo sottile, in questo caso rischiereste che si strappi. I condimenti ideali per le tagliatelle al cacao sono molto semplici e generalmente a base di formaggi. Ottimo il classico burro salvia e parmigiano, che può essere sostituito da panna fresca o mascarpone che attenuano ulteriormente il retrogusto amarognolo. Per un risultato più saporito potete aggiungere pancetta o speck rosolati, se siete aperti a nuovi abbinamenti provatele con fungi porcini o mandorle tritate.

Preparazione Tagliatelle al cacao

  1. tagliatelle al cacao step1Su un tagliere disponete 345 g di farina e il cacao a fontana. Rompete le uova al centro. Iniziare a lavorare l'impasto con una forchetta prendendo sempre più farina. Quando non è più possibile lavorare con la forchetta iniziate a impastate con i palmi. Eseguite movimenti alternati facendo forza sulla pasta, dovete ottenere un panetto allungato.
  2. tagliatelle al cacao step2 Ripiegate la pasta portando i due lati verso il centro, riprendete a lavorarla e proseguite così fino a raggiungere un impasto dalla consistenza liscia. Mettete la pasta sotto un piatto e lasciate riposare 30 minuti. Riprendete la pasta, schiacciatela con le dita dandogli una forma rotonda. Iniziate a lavorarla con il mattarello, inizialmente stendetela facendo semplicemente pressione e girandola spesso in modo da mantenere la forma rotonda. Quando è poco più sottile, avvolgetela sul mattarello e fate pressione con le mani spostandovi più volte dall'esterno verso l'interno della pasta. Continuate con lo stesso procedimento girando spesso la pasta di 90° per volta finché avrete ottenuto una sfoglia piuttosto sottile. Spolverizzate la pasta con poca altra farina e arrotolatela da due lati verso il centro.
  3. tagliatelle al cacao step3Con un coltello affilato tagliate delle strisce regolari di circa mezzo centimetro.
  4. tagliatelle al cacao step4Passate con il dorso del coltello sotto la pasta e sollevatela facendo srotolare le tagliatelle.
  5. tagliatelle al cacao step5Fate tostare le nocciole in una padella antiaderente e tritatele grossolanamente. Cuocete le tagliatelle pochi minuti in abbondante acqua salata. Nel frattempo lavate, asciugate e tritate la salvia.
  6. tagliatelle al cacao step6Fate scaldare il burro in una padella e mettete la salvia a rosolare qualche minuto. Scolate le tagliatelle e versatele in padella, aggiungete il parmigiano grattugiato e le nocciole tritate e mescolate.
Servite le tagliatelle ben calde.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti