Panino 5 e 5: cos’è e dove mangiarlo a Livorno

2 Ottobre 2019

Se capitate a Livorno avete un dovere. E se vi sottraete a tale dovere, non potrete dire di aver conosciuto e scoperto davvero la città tanto amata dai Medici. In cosa consiste l’obbligo in questione? Nulla di sgradevole o faticoso, anzi: si tratta di andare a caccia del panino 5 e 5. E poi addentarlo, gustarlo, assaporarlo con lentezza. È un vero e proprio simbolo di Livorno, magari non al pari dei Quattro Mori ma comunque di grande importanza.

Perché si chiama così

Il 5 e 5 è un panino senza latte né strutto (tipo francesino) farcito con torta di ceci e, con il tempo è diventato quasi un rito quotidiano volendo, melanzane sotto pesto, ovvero grigliate e condite con aglio, peperoncino e aceto. Su richiesta, la torta appena sfornata è ulteriormente insaporita con una spolverizzata di pepe. L’accostamento pane-torta di ceci è stato ideato dai livornesi negli anni ’30. Nel giro di poco divenne irrinunciabile, una sorta di rito quotidiano, perché assai gradevole e molto economico. Si diffuse così la consuetudine di chiedere ai tortai 5 lire di pane, appunto, e 5 di torta.

La bevanda giusta

Tradizione vuole che il panino 5 e 5 sia accompagnato da una bevanda analcolica d’altri tempi, che a Livorno è ancora piuttosto gettonata: la spuma bionda. Gli ingredienti? Acqua, zucchero e aromi vari. Il colore oro arriva dal caramello.

Dove mangiare il 5 e 5

Non è affatto difficile trovare il panino 5 e 5, basta recarsi in una delle tante torterie presenti in città. Anche diverse pizzerie (al taglio e non) propongono questo tipico street food. Abbiamo però selezionato 5 mete che rappresentano una sicurezza assoluta.

  1. Antica Torteria Al Mercato Da Gagarin (via del Cardinale, 24). In tanti ritengono che il miglior 5 e 5 si trovi qua, in questo locale del centro storico rilevato nel 1973 da Salvatore Chiappa, che prima ci lavorava come garzone. Salvatore, soprannominato Gagarin per la sua somiglianza al celebre astronauta, è sempre stato affiancato in quest’attività dalla moglie. I due hanno deciso fin dall’inizio di dedicarsi esclusivamente alla torta di ceci e i risultati sono davvero degni di nota. Ah, naturalmente c’è pure la spuma bionda.
  2. Da Cecco (via Cavalletti, 2). Si trova nel quartiere Borgo ed è il diretto rivale di Gagarin. Il panino 5 e 5 è disponibile praticamente in qualsiasi momento della giornata, con la torta sempre ben calda e la spuma pronta. Al contrario di Gararin, fa anche la pizza.
  3. Pizza Da Matilde (via Uberto Mondolfi, 41). Un locale piccolo ma assai frequentato e del menu fa parte un ottimo 5 e 5, con le melanzane o senza. La gente apprezza questo posto anche per i prezzi decisamente modici.
  4. Pizza e torta da David (via Calzabigi, 10). Ecco un altro locale di dimensioni contenute, a conduzione familiare, che però riscuote successo sia con la pizza che con la torta di ceci. E, di conseguenza, con i suoi 5 e 5. Più di qualcuno ritiene che non abbia nulla da invidiare né a Gagarin, né a Cecco.
  5. Seghieri Monelli (via Ernesto Rossi, 19). Questo locale esiste da oltre un secolo, per l’esattezza dal 1912. E sostanzialmente non ha mai deluso le aspettative: ciò vale anche per il 5 e 5, preparato con il pane francese. Promossa anche la pizza.

Clicca qui per visualizzare la mappa