Home How to Come preparare un menu di Natale in friggitrice ad aria

Come preparare un menu di Natale in friggitrice ad aria

di Marta Manzo 8 Dicembre 2023 17:00

Non solo farlo è possibile, ma anche molto semplice, visto quanto è versatile questo elettrodomestico. Dall’antipasto ai dolci, ecco qualche idea per realizzare un intero menu delle feste fritto ad aria

Pranzo di Natale fritto ad aria? Perché no. Non solo è possibile, ma anche molto semplice, considerato che questo elettrodomestico si sta diffondendo sempre più e con riscontri più che positivi. La friggitrice ad aria, o airfryer, è infatti molto simile a un piccolo forno, subito pronto alla cottura senza i lunghi tempi del riscaldamento classico. Ebbene: come preparare un menu di Natale in friggitrice ad aria? Scegliendo qualcuna di queste idee, sicuramente.

Antipasti

Cornetti salati

cornetti salati sono un antipasto finger food veloce e sfizioso, molto versatile per via della molteplice varietà di farcitura con i quali possono essere arricchiti. L’impasto è formato da una base grassa composta da burro e formaggio cremoso, alla quale è aggiunta solo la farina e un po’ di sale. La riuscita di questa ricetta, che non contiene uova, è nel riposo dell’impasto in frigorifero: dalle 4 alle 48 ore.

Chips di polenta

Per preparare queste gustosissime chips di polenta è sufficiente quella istantanea, ma va benissimo anche quella preparata in casa. Una volta pronta va stesa su una teglia e lisciata fino a circa un centimetro, quindi lasciata freddare. Una volta fredda si taglia la polenta a strisce sottili si adagia sul fondo della friggitrice ad aria, nebulizzato con olio spray, quindi si spruzza anche sopra, si aggiungono sale e spezie a piacere e si cuociono le chips di polenta per circa 15 minuti a 200°C. Si servono calde con salsa a piacere.

Involtini prugne e pancetta

Gli involtini di prugne e pancetta sono un antipasto finger food sfizioso da proporre in un aperitivo tra amici. La pancetta da utilizzare è quella tesa, in modo da ottenere fettine non troppo larghe, adatte ad avvolgere una singola prugna. Utilizzate prugne secche denocciolate per comodità e, se vi piace, potete completare gli involtini con qualche goccia di aceto balsamico. In padella vengono benissimo, in friggitrice ad aria di più. Se ancora vi state chiedendo come preparare un menu di Natale in friggitrice ad aria.

Muffin salati

muffin alla zucca

Una tra le ricette con la miglior resa quando cotta ad aria è quella dei muffin. Che salati, poi, sono tra gli antipasti perfetti da portare in tavola per Natale. Finger food ideale, si possono preparare di mille gusti diversi, personalizzare rispettando tutti i regimi alimentari e mangiare senza posate. Qui trovate qualche ricetta di muffin salati cui ispirarvi.

Torta salata

Torta salata con pollo

Avevamo scritto questo articolo con 20 torte salate da preparare a Pasquetta. Ma chi ha detto che non possiamo “riciclarle” anche per Natale? La torta salata, si sa, è sempre un’ottima idea: anche questa, infatti, si adatta a tutti i tipi di commensali. Dopo averle assemblate non vi resta che cuocerle in friggitrice ad aria, anziché accendere il classico forno.

Primi piatti

Pasta al forno

Pasta al forno

Potete cuocere nella friggitrice ad aria anche una classica pasta al forno perché basta utilizzare le apposite teglie o i contenitori idonei a questo elettrodomestico. Per la ricetta, invece, non c’è che l’imbarazzo: sceglietela e cuocetela a 180°C gradi per almeno 20 minuti. Se non avete idee qui vi avevamo proposto 10 ricette rapidissime e qui altre 15 varianti molto semplici per stupire. Sono ideali anche per le feste. Ricordatevi che, se siete fan della versione classica con il ragù, l’alternativa vegana si prepara facilmente con il ragù di lenticchie e va benissimo per tutti.

Anelletti al forno

Altro piatto ormai classico, gli anelletti al forno sono tipici della cucina siciliana e palermitana. La preparazione, ricca e sostanziosa, si trova molto spesso sulle tavola della domenica di molte famiglie dell’isola e non solo. Ed è quindi perfetta anche per Natale. Poiché ne esistono numerose varianti – in alcuni casi è previsto l’uso di pecorino siciliano e mozzarella, mentre in altri la ricetta è arricchita con uovo sodo e prosciutto cotto – organizzatevi per realizzarli come preferite. Se non mangiate animali e derivati potete provare la ricetta degli anelletti vegani.

Timballo di pasta in crosta di sfoglia

Ricco, saporito, il timballo di pasta in crosta di sfoglia è un primo piatto ideale da preparare in occasione delle feste natalizie o per un pranzo in famiglia. Non necessita di grandi abilità in cucina, ma è molto scenografico: noi abbiamo preparato un sugo al pomodoro arricchito con le salsicce e lo abbiamo usato per condire la pasta, infine abbiamo aggiunto besciamella, mozzarella e parmigiano. Per preparare questa ricetta potete utilizzare sia la pasta sfoglia che la pasta brisée. Per una versione vegetariana, potete omettere la salsiccia e realizzare un ragù di verdure o realizzare delle verdure invernali saltate in padella.

Sformato di tagliatelle con speck, funghi e zucchine

Anche lo sformato di tagliatelle con speck, funghi e zucchine non è niente male per Natale: è un piatto unico, da preparare per un pranzo speciale. Come? Dopo aver seguito tutta la ricetta versate la pasta sopra lo strato di zucchine, ricoprite con l’altro foglio di pasta brisée e decorate la superficie con gli avanzi di pasta che rimangono. Quindi spennellate con l’uovo sbattuto e mettete in friggitrice ad aria per circa 30-40 minuti a 180 °C.

Crespelle ripiene radicchio e gorgonzola

E venne, quindi, il tempo delle crespelle ripiene. Gustose, ideali per il pranzo della domenica o una cena tra amici, sono precisamente ciò che ci vuole anche per il menu di Natale. Sebbene le crespelle siano sottili frittatine cotte in padella e poi farcite con ripieni assortiti, la cottura finale viene solitamente ultimata in forno. Motivo per cui è semplicissimo cucinarle nella friggitrice ad aria. Peraltro, le crespelle ripiene si possono realizzare in numerose varianti: vegetariane, con carne e anche con il salmone. Nel nostro caso abbiamo scelto di farcire le nostre crespelle con radicchio e gorgonzola.

Secondi piatti

Triglia fritta con friggitrice ad aria

Triglia fritta con friggitrice ad aria

La triglia fritta con friggitrice ad aria è una deliziosa e più leggera alternativa alla classica frittura di pesce. Il pesce va leggermente infarinato,  quindi cotto nella friggitrice ad aria fino a quando risulta dorato e croccante. Il bello sta nella velocità di preparazione in rapporto all’ottimo risultato: un fritto leggero e gustoso, per nulla unto e piacevole da gustare. Servitela a piacere con una spremuta di limone o una salsa leggera per regalarle un tocco di freschezza.

Gamberoni fritti ad aria

Per preparare i gamberoni fritti ad aria bisogna chiaramente prima di tutto pulirli. Privateli, perciò, sia del carapace, sia del filamento nero. Accendete, intanto, la friggitrice ad aria e impostatela a 200°C per 10 minuti. Quindi tamponate i gamberoni con carta assorbente e conditeli in una ciotola con aglio e spezie a piacere. Infine trasferiteli nel cestello della friggitrice e fateli cuocere per 7 minuti circa, rigirandoli a metà cottura.

Frittata

Frittata cipolle e patate

Facile e veloce, economica e salutare ma soprattutto perfetta per svuotare il frigorifero e riciclare tutte le verdure, i formaggi o i salumi abbandonati lì da più che qualche giorno, la frittata non delude mai. Non è pretenziosa, ma dà tanta soddisfazione. E quindi è ideale anche come portata del menu di Natale. Se volete qualche idea, perciò, non vi resta che cercare tra queste 12 ricette di frittate di verdure o queste 15 ricette di frittate al forno.

Per cuocerle ad aria basterà seguire la ricetta, quindi mettere la frittata (nel giusto contenitore) a cuocere a 180°C per circa 12 minuti.

Seppie gratinate

Le seppie gratinate sono un secondo leggero perfetto. Per preparare questo piatto di mare basta farcire i molluschi con un composto di cipollotto, seppie, pangrattato e uovo. Se normalmente la cottura avviene in forno, fino a ottenere una crosticina croccante, potete replicare serenamente in friggitrice ad aria. Posizionate le seppie in una teglia, copritele con il pane grattugiato rimasto e irroratele di olio. Cuocete per circa 15-20 minuti a 180°C, fino a che non diventano dorate.

Polpettone di fagioli borlotti

Polpettone di fagioli borlotti

Il polpettone di fagioli borlotti è un secondo delizioso e nutriente adatto sia per i vegetariani, sia per coloro che vogliono variare la propria dieta. È particolarmente apprezzato da chi ama i legumi e ideale per essere consumato tutto l’anno, ma soprattutto nelle stagioni più fresche, quando si cerca un pasto caldo e confortante. Per esempio a Natale. Facilissimo da preparare, non vi resta che cuocerlo ad aria finché non diventa ben dorato e croccante.

Contorni

Verdure pastellate

Le verdure pastellate sono sempre una buona idea, sia come contorno, sia come antipasto delle feste. Per la pastella il consiglio è quello di realizzarne una abbastanza densa, in modo che non si stacchi durante la cottura. Inoltre, mettete sul fondo del cestello della friggitrice ad aria l’apposita carta forno, così sarete più sicuri. Per la cottura, una volta preparate le verdure che preferite, dovrebbero bastare circa 10 minuti a 200°C. Se necessario aggiungete qualche minuto dopo averle girate.

Funghi ripieni

Funghi ripieni al forno

funghi ripieni sono perfetti per l’inverno, ma si possono preparare anche durante le feste natalizie. Si tratta di una preparazione perfetta come antipasto o come secondo in caso di pasto leggero, ma sono ideali anche come contorno. In questo caso vengono farciti con formaggio e verdure, per cui sono perfetti sia per chi non mangia carne o pesce, sia per chi preferisce una cottura leggera. Seguite la ricetta e non ve ne pentirete.

Patate al cartoccio

patate al cartoccio

Le patate al cartoccio sono un classico contorno della cucina italiana. La cottura al cartoccio è molto salutare ed è l’ideale per cucinare le patate senza aggiunta di grassi. In questo modo tutti gli aromi e i profumi degli alimenti restano trattenuti al loro interno. Questo tipo di cottura piace molto anche ai bambini che trovano questo contorno gustoso e appetitoso. Per friggerle ad aria accendete l’airfryer a 200 °C e, una volta raggiunta la temperatura, cuocete le patate per circa 45 minuti.

Peperoncini verdi

Peperoncini verdi in friggitrice ad aria

Con i peperoncini verdi in friggitrice ad aria  portate in tavola un contorno croccante e gustoso, molto simile a quello che otterreste con una frittura tradizionale, ma con molti meno grassi. Potete servire questi peperoncini accompagnandoli con una salsa a base di yogurt o maionese speziata, per bilanciarne il sapore deciso. Oppure potete aggiungerli a insalate o sfruttarli come condimento per pizze o focacce o ancora semplicemente accompagnarli ad un secondo di carne.

Sformato di zucchine e provola

Lo sformato di zucchine e provola è una torta salata filante. Per questa ricetta sono preferibili le zucchine chiare che resistono alla cottura, rimanendo consistenti al morso. Il nostro consiglio è di regolare bene il sale, mantenendovi parchi,  poiché il formaggio e la cottura in forno ne aumentano la sapidità.

Dolci

Muffin

Stanchi di accendere il forno? I muffin cotti in friggitrice ad aria sono una deliziosa alternativa alla versione tradizionale. Queste piccole delizie si presentano paffute e soffici, e si cuociono in maniera molto pratica all’interno della friggitrice ad aria. Quando gustarli? L’opzione migliore è quando se ne ha voglia: per esempio per terminare il pasto durante il pranzo di Natale.

Struffoli fritti ad aria

 

Qui qualcuno potrebbe storcere il naso, ma alla fine quella degli struffoli fritti ad aria è praticamente la stessa ricetta degli struffoli al forno. Ciò significa ricetta golosa, ma senza esagerare con le calorie. Dopo aver realizzato gli struffoli come da ricetta, adagiateli nel cestello della friggitrice ad aria e spruzzateli con qualche puff d’olio. Quindi cuoceteli a 200°C per circa 6 minuti, smuovendo il cestello più volte e mescolandoli. Una volta dorati sono pronti. Ci raccomandiamo: infornatene un po’ alla volta.

Frittelle di mele

Frittelle di mele in friggitrice ad aria

Le frittelle di mele in friggitrice ad aria si preparano con le mele tagliate a fette, immerse in una pastella leggera di farina, uova, latte e spezie. E poi si cuociono in friggitrice ad aria. Le frittelle che ne risultano sono perfette per una colazione o uno spuntino sano e goloso o per un dolce leggero di fine pasto. Godetevele con una spolverata di cannella o accompagnatele con dello yogurt.

Torta al cioccolato ad aria

Torta al cioccolato ad aria

La torta al cioccolato ad aria è uno di quei dolci veloci da friggitrice ad aria che è possibile realizzare sfruttando l’elettrodomestico. Si tratta di una torta al cioccolato soffice e leggera, facilissima da realizzare. Per favorire e diminuire i tempi di cottura, vi consigliamo di usare una tortiera ad anello. La torta al cioccolato ad aria può essere considerata come una base, per cui potete aromatizzarla come preferite: con cannella, vaniglia, scorzette di agrumi o gocce di cioccolato.

Roccocò fritti ad aria

Roccocò napoletani

Protagonisti indiscussi delle tavole natalizie, i roccocò non possono di certo mancare all’appello dei piatti tipici di origine napoletana. Queste deliziose ciambelline dall’aroma speziato e dalle accentuate note agrumate sono croccanti in superficie e soffici all’interno, il che li rende perfetti per essere gustati anche a fine pasto, magari ammorbiditi da una bagna alcolica a base di spumante o di limoncello. Per la cottura in friggitrice ad aria inseritene pochi a più riprese, posizionandoli leggermente distanziati nel cestello. A 200°C ci vogliono circa 15 minuti, girandoli a metà cottura.