Home Ricette Dolci Gelatina di melagrana

Gelatina di melagrana

E’ un dolcetto turco delizioso oltre che bello da vedere: la gelatina di melagrana è morbida ma tempestata da croccanti pistacchi tritati. Per renderla irresistibile, spolveratela con del cocco grattugiato.

di Roberta Favazzo 13 Dicembre 2023

Se siete in cerca di dolcetti insoliti da preparare, la gelatina di melagrana turca è una ricetta che non potete perdere. Più conosciuta come “Lokum”, è un dolce che vanta una lunga ed affascinante storia in Turchia. Storia che risalirebbe addirittura all’Impero Ottomano. Si racconta, infatti, che in quel periodo fosse una ghiottoneria della quale si cibavano anche i reali. Della gelatina di melagrana turca esistono diverse varianti, quella che vi suggeriamo di preparare sotto vuole al suo interno i pistacchi tritati. Perfetta da gustare dopo i pasti, magari per accompagnare il caffè, o anche dopo cena, per dei piacevoli momenti di relax sul divano, si tratta di una delizia ottima anche come idea regalo. Ecco cosa vi serve per portarla in tavola.

 

 

 

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 15 min
  • Cottura 15 min
  • Tempo di riposo 60 min
  • Calorie 250 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Gelatina di melagrana

  1. In una casseruola, unite lo zucchero, l’amido di mais e il succo di melograno, mescolando a mano fino ad ottenere un composto privo di grumi.

  2. Fate cuocere a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto.

  3. Quando il composto inizia a scaldarsi, frullate fino ad ottenere una consistenza simile a quella di una crema. Allontanate dal fuoco e aggiungete i pistacchi, mescolando per amalgamarli completamente.

  4. Versate il composto in una teglia quadrata precedentemente unta e lasciatelo raffreddare completamente fino a quando la gelatina si sarà solidificata. Tagliate a quadrotti e gustate.

Gelatina di melagrana, come usarla?

La gelatina di melagrana fatta in casa, quella simile ad una confettura, ha diversi possibili usi in cucina, sia in piatti dolci che salati. Ad esempio, potete spalmarla su fette di pane tostato o su fette biscottate per una colazione nutriente. Da accompagnare con della frutta secca magari. Nel caso in cui vogliate proporla come aperitivo o antipasto, servitela insieme a formaggi cremosi come caprino o brie. Potete mescolarla con yogurt greco per ottenere una salsa dolce da abbinare alla frutta fresca. Utilizzatela anche come ripieno di torte o crostate.

Come addensare il succo di melograno

Per addensare il succo di melograno, versatelo in una casseruola e fatelo cuocere a fuoco medio-basso fino a quando non si sarà ridotto di volume e risulterà concentrato. Altrimenti, potete ricorrere all’aggiunta di agenti addensanti naturali come la pectina o l’agar-agar. Per evitare la formazione di grumi, mescolate l’agente addensante scelto con una piccola quantità di succo di melograno in una ciotola separata, quindi aggiungete il tutto al succo nella casseruola. Proseguite la cottura fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Ricordate che il composto si addenserà ulteriormente mentre si raffredda.

Variante Gelatina di melagrana

Le varianti sono diverse: potete preparare la gelatina di melagrana alla cannella, oppure spolverarla con del cocco grattugiato prima che si solidifichi.