L'olio extravergine di oliva è uno dei pochissimi ingredienti che non manca mai nelle cucine italiane ed è un prodotto estremamente versatile. Viene impiegato sia a crudo, per condire insalate, frutta, verdure cotte e crude, sia per la preparazione e la cottura dei cibi. In particolare per condire, insaporire e valorizzare tantissimi tipi di pietanze differenti, come pasta, riso e cereali, pietanze di carne e pesce, salse (come ad esempio la maionese), sughi, pesti ed emulsioni, ma è ottimo anche per la preparazione di moltissimi dolci.

L'olio extravergine di oliva non è solo l'ingrediente più sano e adatto per condire le pietanze; è ottimo anche per friggere, a patto che si rispetti la giusta temperatura, che non deve mai superare il punto di fumo, momento in cui il grasso dell'olio inizia a decomporsi e a deteriorarsi, rilasciando un fumo maleodorante e sostanze tossiche per l'organismo. L'olio extravergine di oliva, a differenza degli altri olii, se usato correttamente, può essere usato anche più volte per la frittura dei cibi.

Questo tipo di olio è anche un ottimo conservante naturale, proprio come il peperoncino, il sale, lo zucchero e le tecniche di affumicatura. Per conservare i cibi a lungo infatti, basta sistemarli in un contenitore pulito e asciutto, coprirli completamente d'olio e chiudere il tappo ermeticamente, come avviene per tutte le conserve sott'olio della tradizione italiana.

Solitamente, l'olio si trova in commercio in bottiglie di vetro sigillate, in lattine a banda stagnata o in cartone plastificato; al momento dell'acquisto occorre verificare che il contenitore sia integro e che l'olio non sia troppo trasparente. Dopo l'apertura è possibile conservarlo senza perderne le proprietà fino a un anno.

L'olio extravergine di oliva è uno dei punti fermi della cultura gastronomica italiana e, vista la varietà delle coltivazioni, sarebbe più opportuno parlare di oli extravergini di oliva, che possono essere più o meno densi, più o meno amari, fruttati o aciduli, a seconda della zona e della cultivar da cui vengono ricavati.

L'olio extravergine di oliva, proprio come tutti gli altri tipi di oli, è ricco di grassi, ma grazie alle sue numerose proprietà benefiche, è particolarmente consigliato per una dieta alimentare sana. Alcuni studi hanno infatti dimostrato che l'olio extravergine di oliva, grazie ai suoi componenti e alle numerose vitamine contenute, è un buon rimedio contro l'invecchiamento, è utile a prevenire il colesterolo cattivo (LDL), le malattie cardiovascolari e le neoplasie; contrasta i radicali liberi e stimola lo sviluppo delle ossa.

Su Agrodolce ti presentiamo tante ricette con olio di oliva, scegli come impreziosire i tuoi piatti con questo alimento simbolo della Dieta Mediterranea, stile alimentare denominato patrimonio dell'umanità  dall'UNESCO.

Ricette con olio extravergine di oliva

Paprike all’istriana, peperoni bianchi ripieni di carne

Le Paprike all’istriana sono peperoni bianchi ripieni di carne di maiale, manzo e riso; cotti in umido sono perfetti da servire durante un pranzo infornale.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Calorie
  • 426 per 100 g

Rigatoni ‘ncaciati alla siciliana

I rigatoni ‘ncaciati alla siciliana sono un piatto ricco in cui la pasta è condita con ragù, uova sode, melanzane fritte e abbondante formaggio.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 2h 40'
  • Calorie
  • 560 per 100 g

Insalata greca vegana con tofu e olive

L’insalata greca vegana con tofu e olive è una variante del tipico piatto ellenico, scopri la nostra ricetta con pomodori, cetrioli, lattuga, olive e tofu.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 18 minuti
  • Calorie
  • 75 per 100 g

Strangozzi al sugo: ricetta umbra

Gli strangozzi al sugo sono un primo piatto della tradizione, realizzate la pasta in casa e accompagnatela con un buon pomodoro di stagione.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 320 per 100 g

Torta Angelica salata: prosciutto, mortadella e provola

L’angelica salata è la versione salata della torta angelica, ai tratta di una treccia di pasta lievitata gustosa e scenografica, farcita con salumi e formaggi.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 75 minuti
  • Riposo
  • 3h 30'
  • Calorie
  • 372 per 100 g

Cosciotto di agnello in padella, succulento

Il cosciotto d’agnello in padella è tipico del periodo pasquale, la cottura in padella favorisce la morbidezza della carne e la conservazione dei sapori.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 3 ore
  • Calorie
  • 350 per 100 g

Maccheroncini, agnello e pecorino: per la primavera

I maccheroncini agnello e pecorino sono un piatto perfetto per la primavera, aggiungete qualche pistillo di zafferano per stupire gli ospiti.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 320 per 100 g

Capretto alla neretese: tradizioni abruzzesi

La capra alla neretese è un piatto tipico della tradizione abruzzese, scopri come cuocere la carne di capra con pomodori e peperoni.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 3 ore
  • Calorie
  • 280 per 100 g

Insalata di riso vegan con melanzane e tofu

L’insalata di riso vegan è un piatto unico ideale per chi segue una dieta senza alimenti di origine animale: unite melanzane, pomodori, mais, tofu.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Calorie
  • 120 per 100 g

Buglione alla toscana: secondo per la Pasqua

Il buglione è un piatto della tradizione toscana, si realizza con polpa di agnello marinata nel vino e viene cotto con pomodoro e aromi.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Riposo
  • 8 ore
  • Calorie
  • 200 per 100 g

Penne, carciofi e pesto: primo piatto fresco

Penne, pesto e carciofi è un primo piatto perfetto per chi segue una dieta vegetariana, realizzate il pesto con le noci, la menta e il pecorino.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 380 per 100 g

Celli ripieni: biscotti abruzzesi

I celli ripieni sono dei dolcetti tipici della cucina abruzzese: i biscotti sono farciti con confettura d’uva Montepulicano, mandorle, cacao e cannella.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Riposo
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 380 per 100 g

Cosciotto di agnello arrosto: per la Pasqua

Il cosciotto è il taglio per eccellenza dell’agnello, quello che meglio si presta alla cottura arrosto, da abbinare con ogni tipo di erbe aromatiche.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 250 per 100 g

Pollo intero alla birra: Beer Can Chicken

Il pollo intero alla birra è anche chiamato beer can chicken, il pollo viene cotto dopo averlo posizionato al di sopra di una lattina di birra.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 90 minuti
  • Riposo
  • 2 ore
  • Calorie
  • 270 per 100 g

Lavash: pane armeno

Il lavash o pane armeno è una preparazione antichissima, senza l’aggiunta di lievito si può gustare appena sfornato o una volta raffreddato come snack.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 75 minuti
  • Riposo
  • 2 ore
  • Calorie
  • 238 per 100 g
1 2 3 4 5 6 7 ... 102»