Biscotti ai fiocchi di avena e frutta secca

1 settembre 2014
di Anna Micheli

Ingredienti per 6 persone

I biscotti all’avena sono dei dolcetti che si preparano facilmente e che possono essere consumati sia a colazione sia come snack salutare. Questi biscotti si confezionano con gli stessi fiocchi di avena che si mangiano a colazione e possono essere arricchiti in vario modo: con gocce di cioccolato, oppure con frutta secca come mirtilli, albicocche, uvetta, ciliegie e noci. I biscotti all’avena possono essere consumati una volta che sono freddi oppure si possono conservare all’interno in un contenitore a chiusura ermetica per essere poi mangiati entro cinque giorni dalla data di realizzazione. Per ottenere una risultato eccellente occorre mescolare e amalgamare perfettamente l’impasto che deve risultare omogeneo.

Preparazione Biscotti all'avena

  1. Preriscaldate il forno a 180 ⁰ C e ungete 2 teglie da forno con 20 g di burro fuso. Mettete 125 g di burro in una pentola abbastanza grande per contenere anche gli altri ingredienti. Fate sciogliere il burro sul fornello, togliete dalla fiamma e aggiungete lo zucchero semolato e quello di canna. Mescolate bene con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Rompete l'uovo in una ciotola, sbattetelo con la forchetta, unitelo al burro e allo zucchero e mescolate. Aggiungete i fiocchi di avena e mescolate ancora. Unite la farina, il sale, il bicarbonato, l'essenza di vaniglia e amalgamate insieme gli ingredienti. Al termine potete unire i mirtilli secchi oppure altra frutta come albicocche, uvetta, noci e gocce di cioccolato.
  2. Prelevate un cucchiaio di impasto e disponetelo sulla teglia precedentemente imburrata. Disponete i mucchietti separandoli bene tra di loro e schiacciandoli separatamente con le dita. Con queste dosi otterrete circa 18 biscotti all'avena. Infornate per 15 minuti o fino a quando diventano leggermente dorati. Sfornate, fate passare 2 minuti prima di prelevarli con una spatola e di metterli a raffreddare su una gratella. Consumateli quando sono freddi oppure conservateli in un contenitore a chiusura ermetica per massimo 5 giorni.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti