Patate alla lionese

9 marzo 2015
di Maurizio Grandi

Ingredienti per 4 persone

Le patate alla lionese sono un contorno nutriente a base di patate e cipolle. I tuberi sono prima sbollentati in acqua salata e cotti poi in padella con il prezzemolo e le cipolle precedentemente dorate. La ricetta ha origini francesi e nella versione tradizionale prevede che le patate, dopo essere state sbollentate, siano cotte in forno in una pirofila insieme alle cipolle e alla besciamella. Per la realizzazione di questa ricetta prediligete patate novelle, che possono essere consumate anche con la buccia essendo essa molto sottile. Servite le patate alla lionese ancora calde con secondi piatti di carne e di pesce.

Preparazione Patate alla lionese

  1. Lavate le patate e tagliatele a rondelle sottili. Sbollentatele in abbondante acqua salata per circa 10 minuti. Scolatele e fatele raffreddare.
  2. Tagliate le cipolle alla julienne. In una padella antiaderente versate le cipolle con un filo d'olio e il burro; lasciate cuocere a fuoco basso fin quando non saranno dorate. Se necessario, affinché le cipolle non si secchino durante la cottura, aggiungete poco brodo vegetale o poca acqua di cottura delle patate.
  3. In un'altra padella scaldate l'olio e unite le patate, disponendole distanziate in modo che non si attacchino e che la cottura sia omogenea. Salate e lasciate cuocere fino a doratura, mescolando di tanto in tanto. Unite le cipolle e il prezzemolo lavato e tritato; amalgamate e continuate la cottura per pochi minuti.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti