Torta salata con porri

1 dicembre 2014
di Miriam Matteotti

Ingredienti per 4 persone

La torta salata con porri è un secondo piatto vegetariano che unisce il gusto tendenzialmente dolce dei porri al sapore fresco del formaggio spalmabile. Per realizzare questa torta salata potete utilizzare pasta sfoglia fatta in casa per una versione più tradizionale o pasta brisée per una variante più croccante. Chi non volesse rinunciare a un gusto ancor più ricco può aggiungere alla torta salata con porri 100 g di speck a dadini che conferirà alla preparazione un sapore affumicato molto piacevole. Potete scegliere di aromatizzare il ripieno come preferite: unite poco pepe bianco per una variante leggermente piccante, menta per un gusto più fresco, curcuma per un sapore esotico. Scegliete se servire la torta salata con i porri fredda o tiepida o di prepararla in anticipo e scaldarla leggermente prima di mangiarla.

Preparazione Torta salata con porri

  1. Mondate i porri: eliminate le foglie più esterne, lavate con acqua corrente e tagliateli a fette sottili. In una padella fare riscaldare l'olio, aggiungete il porro e fate appassire. Una volta cotto fate raffreddare.
  2. In una terrina unite il porro, il formaggio spalmabile, il parmigiano, le uova leggermente sbattute e un pizzico di sale. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Foderate una teglia con la pasta sfoglia tirata sottile, unite il composto e pareggiate i bordi. Infornate a 180 °C per 10 minuti o fino a che la torta non risulta dorata in superficie. Servite tiepida.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti