Home Ricette Primi piatti Lasagna funghi e salsiccia

Lasagna funghi e salsiccia

Se siete stanchi della solita lasagna, quella con funghi e salsiccia è perfetta da portare in tavola durante la stagione invernale. Regala un pieno di gusto grazie ai suoi ingredienti principali.

di Roberta Favazzo 17 Dicembre 2023

La lasagna funghi e salsiccia è uno di quei primi che possiamo alternare alle classiche al ragù nell’ambito del pranzo della domenica. Ricca e saporita, si prepara alternando strati di pasta, salsiccia sbriciolata, funghi, besciamella e formaggio. Perfetta per occasioni speciali in famiglia o pranzi invernali, magari in compagnia di amici, questa lasagna soddisfa il palato grazie al suo sapore pieno, dovuto alla presenza della salsiccia, naturalmente sapida e pronta ad arricchire qualsiasi pietanza alla quale venga aggiunta. Potete accompagnarla con un secondo a base di polpette o di cotolette. Oppure, con uno sformato di patate, cremoso ed invitante, che ben si abbina alle lasagne.

 

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 20 min
  • Cottura 45 min
  • Calorie 430 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Lasagna funghi e salsiccia

  1. Soffriggete la cipolla tritata in olio d’oliva. Aggiungete la salsiccia sbriciolata e cuocete finché risulta dorata.

  2. Aggiungete i funghi e fate cuocere fino a quando risultano teneri.

  3. In una teglia, alternate strati di sfoglia, salsa di pomodoro, salsiccia e funghi, besciamella e formaggio.

  4. Ripetete gli strati fino a esaurire gli ingredienti. Terminate con uno strato di salsa e formaggio.

  5. Cuocete in forno a 180°C per circa 30-40 minuti o fino a doratura.

Lasagna funghi e salsiccia, conservazione

Per conservare la lasagna funghi e salsiccia riponetela all’interno di un contenitore ermetico, quindi trasferitela in frigorifero per un massimo di 3-4 giorni. Al momento di riscaldarla, utilizzate il forno o il microonde. In alternativa potete anche congelarla. In questo caso potete suddividerla in porzioni per agevolare poi lo scongelamento. Quando dovrete consumarla, trasferitela in frigo la sera precedente, quindi fatela scaldare come sopra in forno o nel microonde fino a ripristinare l’iniziale consistenza.

Lasagna funghi e salsiccia, come arricchirla

La lasagna funghi e salsiccia si presta a diverse varianti per soddisfare ogni palato. Potete ad esempio aggiungere del tartufo, per portarne in tavola una versione sofisticata. Oppure, potete sostituire la ricotta alla besciamella, per un risultato ancora più cremoso. Se amate i gusti decisi, potete unire tra gli strati pomodori secchi, olive nere e feta. Oppure puntare su un classico abbinamento, quello con il pesto di basilico. In questo caso, non utilizzate la salsa di pomodoro.

Variante Lasagna funghi e salsiccia

Una variante sul tema è data dalla lasagna con funghi, salsiccia e piselli, che si può realizzare senza passata di pomodoro.