Gnocchi con porcini e burro al tartufo

7 ottobre 2015
di Alessandra Vinci

Ingredienti per 4 persone

Gli gnocchi con i funghi porcini sono un primo piatto vegetariano tipico delle stagioni più fredde. Gli gnocchi della nostra ricetta sono di patate e sono preparati in casa: per preparare degli ottimi gnocchi fatti a mano è molto importante scegliere la varietà di patate più adatta. Consigliamo di scegliere patate più farinose e ricche di amido, generalmente si tratta di patate a pasta bianca la come  la Majestic,  la Tonda di Napoli e la Bianca di Como, ma esistono anche alcune varietà a pasta gialla che è possibile utilizzare. Per la nostra ricetta abbiamo condito gli gnocchi con funghi porcini freschi che sono di stagione durante l’autunno e l’inverno. Se decidete di preparare gli gnocchi con funghi porcini fuori stagione, potete servirvi di funghi di porcini secchi da far rinvenire in poca acqua calda. Servite spolverizzando con un trito di prezzemolo fresco.

Preparazione Gnocchi con porcini

  1.  Preparate gli gnocchi di patate come indicato nella nostra video ricetta.
  2. In una ciotola, ammorbidite il burro fino a che non raggiunge una consistenza cremosa. Unite il tartufo grattugiato finemente e amalgamate. Pulite i funghi porcini eliminando i residui di terra con un panno di cotone o un pennello. Tagliateli a fettine sottili. In una padella scaldate una noce di burro aromatizzato. Unite i funghi e lasciate cuocere per 10 - 12 minuti, mescolando di tanto in tanto. Regolate di sale e di pepe nero.
  3. Portate a bollore una pentola con abbondante acqua salate e cuocete gli gnocchi: quando salgono a galla sollevateli con una schiumarola e trasferiteli direttamente nella padella con i funghi. Mantecate con il burro restante e servite spolverizzando con del prezzemolo fresco tritato.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti