Home Ricette Contorni Piselli al tegame con carote

Piselli al tegame con carote

La ricetta dei piselli al tegame sono ottimi come contorno vegetariano, scoprite come si prestano a diversi abbinamenti e usi in cucina.

di Roberta Favazzo

I piselli al tegame rappresentano un contorno vegetariano adatto a tutta la famiglia ma in particolar modo, data l’aggiunta delle carote baby, ai bambini, che mostrano sempre grande interesse per tale mix di vegetali. I piselli al tegame sono versatili come pochi contorni: si possono abbinare a secondi di carne e di pesce, a piatti di formaggi misti o anche solo alle uova cotte nelle più svariate maniere.

Come si lessano i piselli surgelati?

Lessare i piselli surgelati è molto semplice, oltre a costituire un’operazione super veloce. Procedete così: portate a bollore abbondante acqua in un tegame. Una volta raggiunto il punto di ebollizione buttate dentro il tegame i piselli ancora surgelati. Adesso attendete la ripresa del bollore e calcolate, da questa, tra i 2 ed i 5 minuti di cottura a seconda della ricetta che avete intenzione di realizzare. Nel caso in cui si tratti di una vellutata potete tranquillamente raggiungere i 5.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 85 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Piselli al tegame

  1. Sbucciate la cipolla e affettatela sottilmente. Pulite le carote eliminando l’eventuale ciuffo. Versate in un tegame l’olio extravergine di oliva e fatelo scaldare.

  2. Unite la cipolla, i piselli e le carotine intere. Coprite a filo con dell’acqua e ponete il coperchio.

  3. Fate cuocere a fiamma media per circa 20 minuti. Controllate la cottura sia dei piselli che delle carote ed eventualmente proseguitela di qualche minuto.

  4. Regolate di sale e pepe, spegnete la fiamma e spolverate con il prezzemolo fresco tritato.

Cosa abbinare con i piselli?

Tali legumi si accompagnano bene con diversi ingredienti e altrettanti primi e secondi. Nel primo caso si sposano alla grande con la pancetta o con il prosciutto tagliati a dadini, con i funghi champignon e con le patate. Nel secondo, invece, possono essere utilizzati come condimento della pasta o del riso, degli gnocchi o dell’orzo, oppure accompagnare cotolette, polpette, bastoncini di pesce, uova fritte o strapazzate e tanto altro.

Variante Piselli al tegame

I piselli in tegame con pomodoro rappresentano una alternativa di grande gusto: potete utilizzare sia dei pelati che dei pomodorini freschi.