Home Ricette Primi piatti Pasta Spaghetti con pomodorini scattarisciati

Spaghetti con pomodorini scattarisciati

Gli spaghetti con pomodorini scattarisciati sono un primo che necessita di pochi ingredienti, usate olio, cipolla, aglio, pomodorini e pasta di grano duro.

di Giuliana Manca • Pubblicato 14 Novembre 2016 Aggiornato 12 Gennaio 2021

Gli spaghetti con i pomodorini scattarisciati sono un primo piatto povero, tipico della cucina salentina e di tutta la Puglia. Per avere una pasta saporita realizzare il sugo con pomodori che, cucinati interi in padella in olio molto caldo, rompono la buccia e diventano teneri e succulenti. I pomodorini scattarisciati nascono come piatto dei contadini che li utilizzavano per condire pane o frise ma oggi vengono spesso utilizzati per condire la pasta o come contorno di carne e pesce. Possono essere preparati con pomodorini freschi o con quelli appesi al filo a seconda della stagione. Potete scegliere se renderli più o meno piccanti in base alla quantità di peperoncino aggiunto. La cosa importante è non lesinare con l’olio, condimento principe del piatto. Il soffritto in cui si friggono i pomodori si prepara tradizionalmente con lo sponzale, una cipolla lunga tipica della Puglia, ma può essere preparato anche con il cipollotto o la cipolla. Nonostante la sua semplicità questo piatto ha tutto il gusto e il profumo della terra in cui è nato e non potrà che conquistare al primo assaggio.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 25 min
  • Calorie 192 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Spaghetti con pomodorini

  1. Tritate finemente lo sponzale o il cipollotto e fatelo soffriggere in una pentola con l’olio, lo spicchio d’aglio e il peperoncino affettato sottilmente.

  2. spaghetti con pomodorini (1)
  3. Unite i pomodorini lavati e asciugati ma lasciati interi e alzate al fiamma al massimo.

  4. spaghetti con pomodorini (2)
  5. Coprite con un coperchio e fate cuocere per una decina di minuti in modo da far scoppiettare i pomodori.

  6. spaghetti con pomodorini (3)
  7. Tirate via il coperchio e salate. Coprite ancora, abbassate la fiamma e cuocete per altri 10 minuti circa. Lessate gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con i pomodorini scattarisciati.

  8. spaghetti con pomodorini (4)

Servite caldissimo.

Variante Spaghetti con pomodorini

Potete completare il piatto con del pangrattato fatto dorare in padella con un filo d’olio.