Le influenze della cucina thai


La tradizione culinaria della Tailandia è stata influenzata da culture differenti, tra tutte citiamo quella cinese con l'impiego del pesce ed il riso cotti a vapore, le omelette ripiene di carne di maiale e l'anatra. Dall'incontro con la cultura culinaria araba troviamo nella cucina thailandese l'impiego di carne di agnello, dalla cucina indiana invece la Tailandia prende l'utilizzo di ingredienti come il latte di cocco e del curry.

Riso e noodles, la base di molti piatti


Il riso è l’ingrediente che non manca mai a tavola nei pasti principali. Esso funge da accompagnamento e da base per molte delle ricette thailandesi. Se ne usano prevalentemente due varietà, il riso Jasmine (Khao hom mali in lingua locale), perlopiù comune nelle zone centrali e meridionali del Paese, e lo sticky rice (Khao Niaw), caratterizzato dalla forte presenza di glutine. L’alternativa al riso sono i noodles, gli spaghetti di soia utilizzati anche nella cucina cinese e giapponese. Se ne trovano sottili o spessi come fettuccine e possono essere gustati in brodo o più asciutti.

Il peperoncino e le altre spezie


Nella cucina tailandese non manca mai un po’ di peperoncino e delle spezie. Al ristorante, i camerieri usano chiedere sempre quanto peperoncino si vuole: sappiate che ciò che per loro è molto poco piccante, per noi europei è già abbastanza forte. Altre spezie molto utilizzate sono il curry e il galangal, della stessa famiglia di cardamomo e zenzero.

Frutta e verdura


Le verdure costituiscono una parte importante dei piatti tailandesi. I pomodori e i funghi sono spesso tra gli ingredienti principali delle pietanze più conosciute, ma non mancano le verdure a foglia verde. La frutta, invece, è quella tipica delle zone tropicali: cocco, papaya e mango non sono solo presenti a colazione o a fine pasto, ma anche in ricette salate.

Insetti e durian, le “stranezze” della Thailandia


Questa particolare cucina orientale fa largo uso di alimenti decisamente insoliti per noi Europei. Tra questi, non possiamo non citare gli insetti fritti, vera e propria prelibatezza nel Paese asiatico. Il durian, invece, è un frutto caratterizzato da un odore nauseabondo. Ma, possiamo dirlo, vale la pena superare la riluttanza iniziale in entrambi i casi e assaggiare tutto quanto ha da offrire questo Paese.

Piatti tradizionali thailandesi


Tra le ricette tipiche della Tailandia la più famosa è certamente il Pad Thai, ovvero una pasta saltata alla piastra e condita con uova, pesce e varie spezie di cui la cucina tailandese è ricca, non manca ovviamente il peperoncino, anche questo molto utilizzato. Molto popolare è anche il Som Tam, l’insalata a base di papaya acerba dai sapori contrastanti, con gamberetti, arachidi, granchio, pomodori, peperoncino e pesce fermentato. La cucina thailandese è inoltre ricca di zuppe, di cui il latte di cocco costituisce uno tra gli ingredienti principali.

Cucina Tailandese in Italia: dove provarla


In grandi città come Roma e Milano è possibile avere un assaggio piuttosto fedele della cucina thai. Nella capitale, vi consigliamo Tuk Tuk Ride, mentre nella città meneghina il nostro preferito è ArtEst, in corso Garibaldi.

Se invece preferite sperimentare in casa con la cucina thai, lasciatevi ispirare da Agrodolce, che vi propone le ricette tradizionali di questa cucina orientale, affiancate a creative rivisitazioni e a consigli pratici per scoprire i segreti di questo gustoso modo di cucinare.

Spiedini al pollo all’indonesiana, la ricetta per farli in casa perfetti

Gli Spiedini al pollo all’indonesiana sono un piatto esotico semplice da fare in casa: ecco come avere un secondo goloso con la ricetta di Anna Moroni

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 25 minuti
  • Riposo
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 340 per 100 g

Bocconcini di pollo al limone e cocco con riso pilaf: sapore esotico

I bocconcini di pollo al limone e cocco con riso pilaf sono un piatto fresco e profumato, preparateli seguendo la nostra ricetta..

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Calorie
  • 520 per 100 g

Pad thai con pollo

Il pad thai con pollo è un piatto unico della cucina tailandese composto da noodles di riso, verdure e pollo saltati e una gustosa salsa: la ricetta.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 45 minuti
  • Calorie
  • 360 per 100 g

Curry di pollo e fagiolini

Il curry di pollo e fagiolini è un secondo piatto di carne dal sapore interessante e ricco per una cena a tema tra amici: ecco la nostra ricetta.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 320 per 100 g

Bocconcini di pollo e piselli

I bocconcini di pollo e piselli al latte di cocco sono un secondo piatto molto semplice e gustoso, scopri la nostra ricetta con zenzero e limone.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 35 minuti
  • Calorie
  • 270 per 100 g

Maiale satay

Il maiale satay è una ricetta tailandese di spiedini conditi con salsa a base di late di cocco e burro d’arachidi: ecco la nostra ricetta.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 75 minuti
  • Calorie
  • 350 per 100 g

Curry verde di gamberi: dalla cucina thai

Il curry verde di gamberi è un secondo piatto della cucina thai: scopri la nostra versione con latte di cocco, zucchine e fagiolini.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 40 minuti
  • Calorie
  • 80 per 100 g

Insolite insalate: som tum, conosciuta anche come papaya salad

La Som Tam è l’insalata thailandese per eccellenza, un piatto il cui ingrediente principale è un frutto molto amato: la papaya.

Dove si mangia il miglior pad thai del mondo?

Il pad thai è il piatto nazionale thailandesi, sicuramente il più conosciuto: vi raccontiamo la sua storia, gli ingredienti essenziali e dove mangiarlo.

Insalata di fegato alla thailandese: velocissima

L’insalata di fegato alla thailandese è un secondo piatto tipico della cucina orientale da servire freddo: ecco la nostra ricetta in poche mosse.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 15 minuti
  • Calorie
  • 350 per 100 g

Tom Yam: la versione vegetariana

La Tom Yam è una zuppa tipica della cucina tailandese i cui ingredienti di base hanno proprietà medicinali benefiche: vi proponiamo la versione vegetariana.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 350 per 100 g

Salsa di pesce: perché averla sempre in dispensa e come usarla in cucina

La salsa di pesce è un ingrediente tipico dell’Asia, molto spesso impiegata come sostituto del sale e per arricchire pietanze: ecco come usarla in cucina.

Pollo satay, gli spiedini indonesiani

Il pollo satay è un secondo piatto asiatico invitante: spiedini di pollo marinato e grigliato accompagnati da una salsa a base di burro di arachidi.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Riposo
  • 2 ore
  • Calorie
  • 340 per 100 g

Frittelle alla frutta: le Banana fritters

Le banana fritters sono una specialità della cucina thailandese: morbidi bocconcini di frutta spolverati con zucchero a velo e cannella.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 15 minuti
  • Riposo
  • 20 minuti
  • Calorie
  • 480 per 100 g

Panang curry con manzo, ricetta thailandese

Il panang curry con manzo è un secondo piatto thailandese: la ricetta prevede che il manzo venga cotto con aglio, zenzero, curry viola e latte di cocco.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 380 per 100 g
1 2 3 4 »