Pan Brioche variegato, cioccolato e arancia

27 settembre 2017

Ingredienti per 6 persone

Il pan brioche variegato è una soffice pasta lievitata a base di cacao e vaniglia e aromatizzata all’arancia e spolverizzata con granella di zucchero, ideale per una colazione nutriente e gustosa. Si tratta di una variante della classica preparazione di origine francese, il pan brioche tradizionale ha un sapore neutro, per questo si adatta sia a preparazioni dolci sia a quelle salate. Gli ingredienti base sono farina, latte, lievito, uova e burro, ma questa variante al cacao può essere arricchita con uvetta e crema per creare delle ottime girelle farcite, i cosiddetti pain aux raisins. Potete anche servirlo tagliato a fette e accompagnarlo con crema alle nocciole o da confettura, magari preparata in casa. Per una deliziosa versione salata, invece, farcitelo con salumi, formaggi, verdure. Se non amate i grassi animali, potete provare la nostra ricetta del pan brioche all’olio extravergine di oliva. In questo caso, inoltre, abbiamo utilizzato il lievito madre per mantenere il pan brioche soffice il più a lungo possibili e intensificare gli aromi e i profumi. 

Preparazione Pan brioche variegato

  1. 1Versate nella ciotola dell’impastatrice, 88 g di latte, il lievito madre spezzettato, lo zucchero, le uova e iniziate a lavorare. Dopo qualche istante aggiungete la farina e impastate fino ad amalgamare il tutto. Aggiungete il miele, poi 50 g di burro a pezzetti insieme al sale. Assorbito il burro, aggiungete all'impasto la vaniglia, la scorza di arancia grattugiata e in ultimo il liquore all'arancia. Continuate ad impastare fino a quando l’impasto è liscio ed omogeneo. Estraete la massa dalla ciotola dell’impastatrice, dividetela a metà e una parte inseritela nuovamente in impastatrice aggiungendo il cacao amaro setacciato (soltanto nel caso in cui l’impasto faccia fatica ad amalgamarsi aggiungete 10-15 g di latte). Quando il cacao è amalgamato trasferite il panetto sul piano di lavoro. Appiattite entrambi i panetti e dopo averli avvolti nella pellicola, trasferiteli in frigo (+4° C) per 10-12h.
  2. 2Trascorso il tempo, rimuovete i panetti dal frigo e lasciateli lievitare in un luogo tiepido. Devono raddoppiare il loro volume (potrebbero impiegare 4-6 ore). Dividete sia il panetto bianco sia quello nero in piccole sfere da 75 g ciascuna.
  3. 4Ponetele in uno stampo da plum cake precedentemente imburrato (oppure usate quello usa e getta) alternando i colori e disponendole in 2 strati. Fate lievitare in un luogo tiepido per circa 2-3 ore, le sfere devono raddoppiare di volume. Preriscaldate il forno a 170° C, spennellate con poco latte la superficie del pan brioche, cospargetelo con la granella di zucchero e cuocetelo per circa 35-40 minuti. Prima di sfornare è consigliabile fare la prova stecchino: inserite uno stuzzicadenti nel cuore del dolce, se ne viene fuori asciutto la brioche è pronta, altrimenti proseguite per un paio di minuti e ripetete la prova.
Servite per colazione farcendolo con crema di nocciole o marmellata fatta in casa.

Variante Pan brioche variegato

Potete sostituire la scorsa di arancia con limone.

I commenti degli utenti