Panini napoletani: i rustici partenopei

14 novembre 2017

Ingredienti per 8 persone

I panini napoletani o pagnuttielli come vengono comunemente chiamati a Napoli, sono una delle tante eccellenze della tradizione culinaria partenopea. Sono dei golosi panini morbidi farciti con salumi, formaggi e uova. Hanno origini popolari e anche se non si conosce il vero artefice di questa ricetta, si sa per certo che è nata dalle antiche massaie napoletane al fine di poter riutilizzare gli avanzi di cibo del giorno prima. L’impasto di questi panini è molto semplice e, nel nostro caso, prevede l’uso della sugna ossia lo strutto al posto dell’olio extravergine di oliva. Per la versione vegetariana sostituite il grasso animale con la stessa quantità di grasso vegetale. Nella nostra ricetta, il ripieno prevede l’utilizzo di diversi salumi quali: pancetta, prosciutto e salame. Nulla vieta di optare per una farcia vegetariana. Utilizzate la scarola ripassata in padella con pinoli e uva sultanina oppure pomodori secchi, pesto e mozzarella. I panini napoletani possono essere assimilati a dei rustici molto gustosi e sfiziosi e pertanto sono ideali per aperitivi o buffet. Ottimi anche freddi da portare con sé per un pasto all’aperto o in ufficio.

Preparazione Panini Napoletani

  1. 1 Versare nella ciotola dell’impastatrice tutta l’acqua, il lievito di birra, la farina e iniziate ad impastare. Quando l’impasto è ben formato, inserite il sale, lo strutto, il pepe e lavorate fino a che l’impasto non ha assorbito lo strutto. Deve risultare liscio ed omogeneo. Riponetelo a lievitare in un contenitore in un posto tiepido per circa 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume iniziale.
  2. 2Trasferite il panetto su un piano di lavoro e stendetelo con l’aiuto di un mattarello formando un rettangolo da 50x35 cm circa.
  3. 3Farcire la superficie con i cubetti di salame, pancetta, prosciutto cotto, provola, le uova sode sbriciolate, le olive denocciolate e i capperi dissalati.
  4. 4Avvolgetelo formando un rotolo.
  5. 5Tagliatelo a fette da circa 3-4 cm.Ponete tutte le fette su una teglia rivestita di carta forno, a lievitare per circa 60-90 minuti, coperte con la pellicola.
  6. 6Preriscaldate il forno a 180°C. Spennellate i panini con dell’olio e cuoceteli per 20-30 minuti.

Variante Panini Napoletani

Potete utilizzare la salciccia e la scarola o i broccoletti (friarielli) ripassati.

I commenti degli utenti