Zuppa imperiale: la ricetta

28 ottobre 2014

Ingredienti per 6 persone

La zuppa imperiale, o zuppa di semolino, è tipica della tradizione culinaria di Bologna e della zona di Ravenna. Si tratta di una specie di biscuit saporito, che si gusta con brodo di carne bollente. Come per tutte le ricette tradizionali, le versioni sono molte. Alcuni aggiungono all’impasto anche mortadella tritata, altri usano semplice farina bianca invece della farina di semola. Il risultato della zuppa imperiale cambia a seconda degli ingredienti adoperati o della ricetta tramandata in famiglia. Molto sostanziosa e ricca, questa zuppa veniva un tempo servita ai malati e alle partorienti, si riteneva infatti che potesse ritemprare dai dolori e dalle fatiche e fornire l’energia sufficiente per rimettersi in sesto. Oggi i cubetti di zuppa imperiale si trovano in commercio sia nelle drogherie di Bologna sia nei supermercati più forniti della zona. Per chi volesse farla in casa occorrono ingredienti semplici e poco tempo. I cubetti di semola possono essere anche congelati in sacchetti: al momento del bisogno sarà sufficiente tuffarli per pochi istanti nel brodo bollente prima di servirli.

Preparazione Zuppa imperiale

  1. ELE_5370In una ciotola capiente sbattete le uova e aggiungete il parmigiano. In una casseruola fate sciogliere a fuoco lento il burro.
  2. Zuppa imperiale - la realizzazione dell'impasto semolinoUnite alle uova il semolino, la noce moscata e il burro fuso. Regolate di sale e aggiungete il lievito, mescolando tutto velocemente.
  3. Zuppa imperiale - stendere l'impasto nella tegliaFoderate con carta forno una teglia da 20 x 30 cm, stendete il composto in uno strato sottile, livellate la superficie con una spatola per renderla uniforme. Cuocete in forno caldo a 180 °C per circa 25 - 30 minuti o fino a che la superficie non risulta dorata. Fate scaldare il brodo di carne.
  4. Zuppa imperiale - il semolino sfornatoSfornate, tagliate a cubetti da circa 1 centimetro di lato. Disponete in un piatto fondo i cubetti di semolino e versate il brodo bollente.

Variante Zuppa imperiale

Servite calda.

I commenti degli utenti