Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Frittata di piselli e prosciutto

Frittata di piselli e prosciutto

La frittata di piselli è un secondo piatto molto semplice da realizzare, arricchito da scalogno e panna è perfetto per il pranzo in ufficio.

di Maurizio Grandi

La frittata di piselli è un secondo piatto facile da preparare. Per una frittata dal sapore delicato utilizzate un trito di scalogno e piselli finissimi. Preferite piselli freschi sgranati o, se non sono in stagione, procuratevi piselli surgelati. Aggiungete poco prosciutto cotto per una variante più ricca che possa rappresentare un pranzo completo, eliminatelo per una versione vegetariana. L’aggiunta di poca panna da cucina, oltre che ingentilire il gusto alla frittata di piselli conferisce una notevole morbidezza che rende questo piatto perfetto per essere preparato in anticipo e riscaldato al momento del servizio. Per un gusto più intenso unite un trito di menta fresca.

Ingredienti per 4 persone

  • 15
  • 320 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Frittata di piselli

  1. Sbucciate lo scalogno e tagliatelo a velo. In una padella antiaderente versate poco olio, unite lo scalogno e lasciate cuocere per 2 minuti a fuoco lento. Aggiungete i piselli e il prosciutto e fate saltare per qualche minuto. Aggiungete poca acqua e continuate la cottura fino a che i piselli sono morbidi ma non tendono a disfarsi. Versate in una terrina e lasciate intiepidire.

  2. In un'altra ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale, aggiungete la panna da cucina. Mescolate fino a ottenere un composto spumoso. Unite i piselli e il prosciutto. Versate poco olio in una padella antiaderente, aggiungete il composto e fate cuocere per 5 minuti a fuoco vivo. Servendovi di un coperchio o di un piatto da portata rigirate la frittata e concludete la cottura per altri 5 minuti. Servite calda.

Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it