Home Ricette Antipasti Mousse di prosciutto cotto e Philadelphia

Mousse di prosciutto cotto e Philadelphia

La mousse di prosciutto cotto e Philadelphia è un jolly in cucina: si può servire come antipasto freddo in appositi bicchierini o usare per farcire crostini, bruschette e vol au vent: è pronta in 5 minuti, non avete scuse per non provarla.

di Roberta Favazzo 1 Ottobre 2023

La mousse di prosciutto cotto e Philadelphia piace per la sua consistenza morbida ed il suo sapore delizioso. Facile da spalmare su pane, crackers o crostini per uno spuntino o un aperitivo delizioso, in cucina potete usarla per arricchire i panini, le tartine o per farcire vol-au-vent e finger food. È un ottimo condimento per insaporire pasta fredda o riso, oppure come ripieno per ravioli o strudel salati. Inutile sottolineare come vada ad aggiungere una nota gustosa a molte ricette, rendendo molti piatti irresistibili. Soprattutto agli occhi dei più piccoli.

 

Ingredienti per persona

  • Preparazione 5 min
  • Tempo di riposo 30 min
  • Calorie 175 Kcal x 100g
  • Difficoltà molto bassa

Preparazione Mousse di prosciutto cotto e Philadelphia

  1. Tagliate il prosciutto cotto a pezzi e mettetelo nel mixer o robot da cucina. Aggiungete il formaggio Philadelphia e l’olio d’oliva.

  2. Frullate fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Assaggiate e aggiustate il sapore con pepe nero a piacere

  3. Trasferite la mousse in una ciotola e copritela con pellicola trasparente. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti prima di servire.

Mousse di prosciutto cotto e Philadelphia, come arricchirla

Per arricchire la mousse di prosciutto cotto e Philadelphia e renderla ancora più gustosa, potete aggiungere prezzemolo, basilico, erba cipollina o timo. Oppure incorporare del formaggio grattugiato come parmigiano o pecorino. Per una variante piccante, unite del peperoncino tritato o in polvere. Se volete regalarle una nota fresca ed agrumata, unite della scorza grattugiata di limone. O delle olive nere o verdi tritate per conferire alla mousse un sapore mediterraneo. Infine, per una consistenza croccante, aggiungete noci o mandorle tritate.

Come conservare la mousse di prosciutto cotto e Philadelphia

Se ne avete preparata più del dovuto ed avete l’esigenza di conservarla, potete mettere la mousse in un contenitore ermetico o coprirla con della pellicola trasparente. Conservatela in frigorifero per un massimo di 3-4 giorni. Potete anche congelarla in porzioni singole. Mettetele in contenitori o sacchetti per congelatore e poi in freezer per un massimo di 2-3 mesi. Fatela scongelare in frigo la sera prima, in modo da averla pronta il giorno seguente.

Variante Mousse di prosciutto cotto e Philadelphia

Una variante altrettanto gustosa? Provate la mousse di mortadella e Philadelphia, che si realizza praticamente allo stessi modo ed ha gli stessi usi.