Tarator: ricetta originale bulgara

28 Novembre 2020

Ingredienti per 4 persone

Il tarator è un salsa fredda a base di yogurt, cetriolo, aneto, noci e aglio originario della Bulgaria. È diffuso e apprezzato anche in altri Paesi con piccole varianti di ingredienti o modo di utilizzo: in Grecia è il tradizionale tzatziki che accompagna i souvlaki, in Albania non contiene aneto e viene consumato come vero e proprio pasto, come una zuppa, in Turchia è servito con il pesce ed è insaporito con tahina, la crema di sesamo; alcune versioni non prevedono le noci o viene utilizzato succo di limone. Qualsiasi sia la versione che fa più a caso vostro, preparare il tarator è molto semplice e lo si può utilizzare in accompagnamento di molte pietanze, facendolo più o meno liquido a seconda dei casi.

Preparazione Tarator

  1. Lavate il cetriolo, sbucciatelo e grattugiatelo in una terrina; tritate gli spicchi di aglio, l’aneto e le noci e unitele al cetriolo insieme all’olio extravergine di oliva.
  2. Mescolate a parte lo yogurt con l’acqua e successivamente unite gli ingredienti tritati. Amalgamate bene il tutto e se necessario aggiustate di sale.

Servite freddo.

I Video di Agrodolce: Torta di pere