Home Ricette Dolci Dolci da Forno Torta di carote vegan con zenzero

Torta di carote vegan con zenzero

La torta di carote vegan unisce il gusto e la leggerezza alle proprietà benefiche della vitamina C e del beta-carotene.

di Chiara Patrignani

La torta di carote vegan è un dolce con uno straordinario equilibrio di sapori e un’alternativa sana e leggera a un dolce tradizionale. È facile e veloce da preparare, ideato senza nessun grasso animale, è perfetto da servire durante la prima colazione, per merenda o come dessert a fine pasto. Sono molteplici i benefici che portano le carote alla dieta vegana, oltre a essere ricche di vitamine sono amiche della pelle e della bellezza: favoriscono l’abbronzatura e sono un grande alleato contro l’invecchiamento. L’impasto della torta di carote vegan è composto da farina, carote grattugiate, un’arancia spremuta, zucchero di canna, olio di semi e latte di mandorle, il tutto è accompagnato da una grattugiata di zenzero. Per una variante sempre nuova provate ad aggiungere una manciata di mandorle o nocciole tritate o qualche goccia di cioccolato fondente.

Ingredienti per 6 persone

  • 55
  • 237 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Torta di carote vegan

  1. Iniziate grattugiando finemente le carote, aiutatevi con una grattugia da cucina o un frullatore.

  2. Torta di carote foto 1
  3. In una terrina unite la farina, l’olio, lo zucchero di canna e zenzero sbucciato e grattugiato.  Amalgamate tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto sabbioso.

  4. Torta di carote foto 2
  5. Aggiungete all’impasto le carote precedentemente grattugiate, il succo di un’arancia e il latte di mandorla. Mescolate per qualche minuto fino a ottenere un composto morbido. Unite infine una bustina di lievito per dolci.

  6. Torta di carote foto 3
  7. Versate il composto in una teglia rettangolare e cuocete in forno ventilato per 40 minuti a 180 °C.

  8. Torta di carote foto 4

Lasciatela raffreddare e servitela cosparsa di zucchero a velo.

Variante Torta di carote vegan

Potete sostituire il latte di mandorla con il latte vegetale che più preferite.