speciale

Menu Vigilia Natale

La Vigilia di Natale è il giorno in cui si celebra, nella notte, la nascita di Gesù. Gli italiani solitamente optano per un pranzo leggero così da prepararsi a un cenone abbondantissimo: la tradizione vuole che il menu della Vigilia di Natale sia di pesce. Nessun piatto a base di carne solitamente è portato a tavola, ma vengono preferiti piatti tradizionali di mare. Anche perché la carne sarà la protagonista del menu di Natale. Non mancano pietanze fritte o preparate al forno o contorni di verdure. Per il menu Vigilia Natale 2022 segui le nostre ricette.

Cosa mangiare a cena il 24 dicembre?

Come per tutte le cene e i pranzi delle feste non si può non iniziare dagli antipasti. Il menu della Vigilia di Natale perfetto può iniziare con: l’insalata di mare, il capitone o l’anguilla marinata, le frittelle di baccalà, tartine con salsa tonnata, l’insalata di polpo e involtini di salmone. Scegliete i finger food che preferite e preparateli in anticipo per riservare il pomeriggio per cucinare le portate principali.

Menu Vigilia Natale: cosa cucinare per primo?

La cena della Vigilia di Natale solitamente prevede tra i primi gli spaghetti con le vongole, la pasta al nero di seppia, gli gnocchi ai frutti di mare o le linguine all’astice. Se invece state pensando a una cena della Vigilia di Natale economica preferite il pescato definito povero. Comprate pesci come lo sgombro, le alici, oppure optate per i calamari o le cozze, con i quali realizzare una ricetta facile e veloce per un primo della Vigilia di Natale a base di mare e a prova di portafoglio.

Idee per il secondo

Se per la cena della Vigilia di Natale cercate ricette di secondi piatti potete affidarvi alla tradizione o scegliere qualcosa di innovativo. La tradizione vuole che si cucini orata al forno, salmone ai funghi, frittura di pesce, gamberoni al sale e i calamari ripieni di verdure. Per la cena della Vigilia non dimenticate poi i contorni come le patate al forno, le cipolle ripiene ma anche le verdure ripassate in padella.

Dolci idee per la Vigilia di Natale

Tra i dolci per la Vigilia di Natale non dimenticate il Panettone, il Pandoro, anche farcito, il torrone, gli struffoli e i dolci alle mandorle, tradizionali di molte regioni italiane.

Cosa bere

La cena Vigilia Natale a base di pesce presuppone che si bevano vini che ben si sposano con i sapori delicati e sanno esaltarli. Per questo motivo, scegliete uno spumante metodo classico per l’antipasto e proseguite poi con un vino bianco floreale o con un rosato fruttato. Per fine pasto affidatevi a un buon liquore alla frutta o a una grappa.

Come organizzare la cena della Vigilia di Natale?

La cena della Vigilia di Natale è il primo grande evento delle feste di fine anno. Quindi dovete organizzarlo con attenzione. Invitate i parenti o gli amici e addobbate la tavola con cura. Scegliete tovaglie a tema ma che abbiano colori non troppo accesi e soprattutto scegliete tessuti resistenti che non temono le macchie che inevitabilmente qualche commensale distratto potrà creare. Preferite poi stoviglie in abbinato con gli addobbi della tavola delle feste.

Perché il 24 dicembre si mangia pesce?

La tradizione che vuole che il 24 dicembre si mangi pesce è figlia della cultura cattolica. Secondo i cattolici, infatti, per la Vigilia di Natale bisognerebbe mangiare di magro, ovvero astenersi dal consumo di carne e scegliere pietanze leggere. C’è chi addirittura, oltre a non mangiare carne, effettua una giornata di digiuno.

Quindi che siate tra coloro che per scelgono una cena della Vigilia di Natale tradizionale o che preferiate piatti più fantasiosi e lontani dalle usanze di famiglia, preparatevi a cucinare tante leccornie con le nostre ricette.

Se stai cercando ispirazione per il pranzo del giorno successivo, dai un’occhiata alla nostra selezione di ricette di Natale. Troverai sicuramente qualcosa di speciale per il tuo menu del 25 dicembre.

Arrosto di faraona
Secondi piatti Cucina Italiana

Arrosto di faraona

di Roberta Favazzo
  • 30 min
  • 280 Kcal x 100g
  • Difficoltà media
Tartine con gamberetti
Antipasti Bruschette

Tartine con gamberetti

di Roberta Favazzo
  • 15 min
  • 350 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
linguine all'astice
Pasta Linguine

Linguine all’astice

di Mauro Padula
  • 45 min
  • 350 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
Tartine al tonno
Antipasti di pesce Cucina Italiana

Tartine al tonno

di Roberta Favazzo
  • 10 min
  • 320 Kcal x 100g
  • Difficoltà molto bassa
Bignè al salmone
Antipasti Cucina Italiana

Bignè al salmone

di Roberta Favazzo
  • 30 min
  • 280 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
Panettone ripieno
Dolci Dolci al cioccolato

Panettone ripieno

di Roberta Favazzo
  • 30 min
  • 430 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
salse
Erbe Aromatiche

SALSE PER PESCE: le 10 migliori

di Stefania Leo

A volte può capitare di voler dare un tocco di sapore in più al pesce che abbiamo preparato. Zafferano, rosmarino, yogurt, senape e avocado sono solo alcuni degli ingredienti con cui fare una salsa perfetta. Ecco, allora, 10 ricette con cui condire il nostro pesce.

canocchie al vapore
Antipasti Cucina Italiana

Canocchie al vapore

di Roberta Favazzo
  • 5 min
  • 85 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
Insalata russa di mare
Antipasti Cucina Italiana

Insalata russa di mare

di Roberta Favazzo
  • 30 min
  • 270 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
cenone pesce della vigilia
Feste di Natale

PIATTI DI PESCE: 20 idee per la Vigilia di Natale

di Antonella Di Vietro

Secondo la tradizione culinaria italiana la cena della vigilia di Natale è a base di pesce: ecco 20 idee tra antipasti, primi e secondi piatti.

cucinarenelcamino
Feste di Natale

Cucinare nel CAMINO A LEGNA: 4 ricette da provare assolutamente

di Daniela Anguilano

Si può cucinare nel caminetto di casa? Ecco 4 ricette diverse dal solito da preparare se volete provare questa cottura.