Home Ricette Secondi piatti Arrosto di faraona

Arrosto di faraona

E’ uno di quei secondi succulenti che si prestano in maniera particolare ai menù festivi: ecco come si prepara l’arrosto di faraona e con quali secondi si può accompagnare.

di Roberta Favazzo 24 Dicembre 2023

L’arrosto di faraona, neanche a dirlo, è un piatto raffinato e gustoso ed anche abbastanza scenografico da portare in tavola. Per questo, si dimostra essere ideale per occasioni speciali e festività, quando sorprende gli ospiti con la sua eleganza ed il suo sapore ricco. Preparatela farcendo la faraona con un ripieno di carne macinata, erbe fresche, pane grattugiato e spezie. Dopo la farcitura, cuocetela lentamente al forno.  Servitela con contorni di verdure ed un buon vino rosso per una cena memorabile. E non sottovalutatela nell’ambito delle festività natalizie, quando si presta ad essere inserita in molti menù.

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 30 min
  • Cottura 90 min
  • Calorie 280 Kcal x 100g
  • Difficoltà media

Preparazione Arrosto di faraona

  1. Preparate la farcitura mescolando carne macinata, pangrattato, uovo, cipolla, aglio, prezzemolo, sale e pepe.

  2. La preparazione del polpettone di carne

  3. Disossate la faraona eliminando residui di piume e penne. Riempite la faraona con il composto, legandola strettamente con dello spago da cucina, non prima di avere inserito sotto dei rametti di rosmarino. Spennellate la faraona con olio d’oliva e posizionatela in una teglia da forno. Versate il vino bianco e un po’ di brodo nella teglia.

  4. Cuocete nel forno preriscaldato a 180°C per circa 1,5 ore, bagnando spesso con il sugo di cottura. Una volta dorata, lasciatela riposare prima di affettarla e servirla.

Arrosto di faraona in pentola a pressione

Per preparare l’arrosto di faraona in pentola a pressione, conditela con sale, pepe e aromi. Scaldate dell’olio d’oliva nella pentola, facendo rosolare la faraona da tutti i lati. Aggiungete aglio, erbe fresche e un bicchiere di brodo. Chiudete la pentola e cuocete sotto pressione per circa 30-40 minuti. Una volta cotta, lasciate depressurizzare facendo uscire il vapore. Affettate la faraona e servitela con il sugo di cottura che avrete raccolto sul fondo della pentola. Questo metodo di cottura, oltre a ridurre i tempi di cottura, aiuta a mantenere la carne tenera e saporita.

Arrosto di faraona, come accompagnarlo

Accompagnatelo con purè di patate, cremoso e vellutato; con delle verdure al forno come carote e patate, che si prestano ad arricchire il piatto. Potete anche scegliere una ratatouille di verdure o una comune insalata mista, che potreste arricchire con noci e formaggio. Se invece cercate un primo piatto che si abbini alla faraona, potreste scegliere un corroborante risotto alla zucca. Servite l’arrosto con un buon vino rosso e godetevi il pasto.

Variante Arrosto di faraona

Arrosto di faraona all’arancia, una variante sul tema dal profumo inebriante e dal sapore piacevolmente dolciastro.