Al cucchiaio: crema catalana

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
  • Ricetta economica
26 marzo 2014

Ingredienti per 4 persone

La crema catalana è un dolce al cucchiaio tipico della Catalogna e della cucina spagnola. Il dessert si presenta con un sottile strato di zucchero caramellato che ricopre la soffice e morbida crema sottostante. L’identità di questo dolce non è però così ben definita quanto il nome. Sembra infatti che sia l’antenata della crème brûlée  dalla quale differisce per l’assenza di panna e per la cottura che avviene sul fornello e non a bagnomaria. Anche se i catalani ne rivendicano l’ideazione, affermando che il dessert fu preparato dalle monache per accogliere il vescovo in visita presso il loro convento, il dolce sarebbe stato creato a Cambridge nel XVII secolo quando iniziò a essere servito presso il Trinity College con lo stemma della scuola impresso sulla superficie. In Spagna è abitualmente servito il 19 marzo, giorno della festa di San Giuseppe.

Preparazione Crema Catalana

  1. crema_catalana_amido_di_maisSciogliete l'amido di mais con poco latte freddo. Fate bollire il resto del latte con la buccia del limone, 50 g di zucchero e la stecca di cannella.
  2. La_preparazione_della_crema_catalanaIn una ciotola mescolate i tuorli, 50 g di zucchero e l'amido di mais sciolto nel latte freddo. Unite anche il latte bollito e filtrato continuando sempre a mescolare.
  3. La_cottura_della_crema_catalanaVersate il composto ottenuto nel pentolino e fate bollire, per 2 minuti a fuoco vivace, continuando a mescolare.
  4. La_crema_negli_stampiniVersate la crema negli stampini e lasciatela raffreddare in frigorifero per almeno 4 ore.
  5. Crema_catalana_zucchero_di_canna_001Riprendete la crema e spolverizzatela con lo zucchero di canna e la noce moscata. Mettete la crema catalana sotto il grill del forno finché non è caramellata.

I commenti degli utenti