Kremidotiganites, frittelle di cipolla greche

15 giugno 2015

Ingredienti per 4 persone

Le frittelle di cipolla sono un piatto molto comune il tutto il bacino del Mediterraneo, in Grecia si chiamano kremidotiganites. Il gusto pungente della verdura è rinfrescato da un’abbondante dose di menta fresca tritata finemente. Vengono preparate con la cipolla rossa, dolce e succosa, tritata finissima: potete scegliere di realizzare il trito al coltello, con una mandolina o utilizzare più facilmente un mixer. Tritare le cipolle con il mixer pur abbreviando i tempo fa si che la verdura rilasci un molta dell’acqua di vegetazione. La pastella va fritta in olio a cucchiaiate, in modo che si formino frittelle sottili, irregolari e croccanti, simili a piccoli pancakes. Le frittelle di cipolla spesso vengono servite nelle taverne greche con ouzo e feta, come aperitivo.

Preparazione Frittelle di cipolla

  1. Frittelle di cipolle alla menta  (4)Preparate le cipolle: cominciate con l'affetarle sottili a coltello e continuate poi tritandole finemente con una mezzaluna o con un mixer. Sminuzzate anche la menta.
  2. Frittelle di cipolle alla menta  (5)Preparate una pastella con la farina e l'acqua, salatela e aggiungete la menta e le cipolle.
  3. Frittelle di cipolle alla menta  (6)In una casseruola portate a temperatura l'olio, aiutandovi con un cucchiaio bagnato con acqua friggete  poche frittelle per volta. Abbiate cura di non far diminuire la temperatura dell'olio. Servite caldissime e salate solo prima di portare in tavola.

I commenti degli utenti