Ricette con Menta

La menta (Mentha) è una pianta erbacea fortemente aromatica che appartiene alla famiglia delle Labiate (Lamiaceae), la stessa di rosmarino, salvia, basilico, timo, origano e maggiorana. Le origini non sono note ma la leggenda vuole che il suo nome derivi dalla ninfa Minthe o Myntha, amata da Plutone, che venne trasformata in pianta da Proserpina. Il suo impiego in cucina come erba aromatica è oggi molto diffuso in Italia, Spagna, India, Medio Oriente e Nord Africa, nella maggior parte delle maggiori cucine del globo.

Esistono numerose specie di menta, ognuna con differenti usi in cucina. Ad esempio la menta piperita viene impiegata per la produzione industriale di chewing gum e caramelle, mentre la menta comune viene comunemente usata per le preparazioni a base di frutta come macedonie e dolci di vario tipo, come gelati e ghiaccioli ma anche per preparare liquori, sciroppi, alcolici (come mojito, tajada, Branca Menta e grappe) e per decorare i piatti. Come erba aromatica arricchisce tradizionalmente anche primi piatti (specialmente a base di riso) e carni, in particolar modo per la preparazione dell’agnello. Essiccata, viene usata anche per tisane e per aromatizzare tè ed altre bevande. Al momento dell’acquisto le foglie di menta devono presentarsi con un bell’aspetto e non devono avere ammaccature o macchie. Prima di impiegarle in cucina vanno sciacquate sotto abbondante acqua corrente.

La menta emana un gradevolissimo profumo fresco ed ha un sapore fortemente aromatico, pungente e leggermente piccante. Proprio a causa del gusto molto intenso, in cucina deve essere impiegata con molta moderazione. Bastano un paio di foglie per arricchire i piatti. La menta si lega molto bene a tutte le carni dal sapore molto deciso come l’agnello, l’anatra o il montone ma si accosta bene anche alle verdure più fresche ed estive come zucchine, pomodori, cetrioli, patate novelle e melanzane. Può esser abbinata alla frutta, per dare alle macedonie un tocco più estivo ed un gusto più aromatico.

La menta ha inoltre numerose proprietà curative: facilita la digestione, ha funzioni antisettiche e antispasmodiche, è tonificante ed è in grado di mitigare il dolore provocato da eccesso di gas. Ha un grande potere calmante contro i dolori gastrointestinali molto forti ma è controindicata per chi soffre di disturbi gastroesofagei.

Pesto di zucchine
Condimenti Ricette primaverili

Pesto di zucchine

  • 15 min.
  • 160 Kcal x 100g
  • Difficoltà molto bassa
Zucchine alla scapece
Contorni Cucina Italiana

Zucchine alla scapece

  • 10 min.
  • 180 Kcal x 100g
  • Difficoltà molto bassa
babaganoush bimby
Preparazioni di base Cucina Araba

Babaganoush con il bimby

di community di Agrodolce
  • 15 min
  • 233 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
Torta latte e menta
Torte Cucina Italiana

Torta latte e menta

di Roberta Favazzo
  • 20 min
  • 350 Kcal x 100g
  • Difficoltà media
Il cous cous di pesce
Primi piatti Piatti unici

Cous cous di pesce

di Mauro Padula
  • 10 min
  • 400 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
Culurgiones
Pasta ripiena Cucina Italiana

Culurgiones

di Tiziana Molti
  • 20 min
  • 240 Kcal x 100g
  • Difficoltà media
Polpette di pesce
Secondi piatti Ricette di Polpette

Polpette di pesce

  • 25 min.
  • 290 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
vignarola
Contorni Cucina Italiana

Vignarola

di Maricruz Avalos Flores
  • 20 min
  • 260 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
carciofi alla romana
Contorni Cucina Italiana

Carciofi alla romana

di Martina Parenzan
  • 15 min
  • 150 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa
insalata di carciofi
Contorni Insalate Invernali

Insalata di carciofi crudi

di Mattia Noto
  • 15 min
  • 90 Kcal x 100g
  • Difficoltà molto bassa
Trippa alla romana
Secondi piatti Cucina Italiana

Trippa alla romana

  • 10 min.
  • 270 Kcal x 100g
  • Difficoltà media