Ciambella al profumo di limone e arancia

13 Settembre 2020
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Ciambella al profumo di limone e arancia

  1. Sciogliete una noce di burro in un pentolino e, con un pennello (possibilmente di silicone), imburrate uno stampo da ciambella di 28 cm di diametro. Cospargete bene di pangrattato finissimo in modo da ricoprire tutta la superficie.
  2. Accendete il forno a 180°C, con funzione statica.
  3. Setacciate la farina assieme al lievito, in una ciotola, in modo da amalgamare bene i due ingredienti.
    Rompete le uova in una ciotola a bagnomaria caldo, in modo da scaldarle leggermente mentre le lavoriamo. Aggiungete lo zucchero semolato e montate a lungo, fino a ottenere un composto gonfio e chiaro. Quindi, togliete la ciotola dal bagnomaria.
  4. Aggiungete l’olio a filo. Incorporate i liquori, la scorza grattugiata del limone, l’acqua e, infine, la farina setacciata con il lievito, avendo cura di aggiungerla delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto, per non smontare il composto.
  5. Versate l’impasto all’interno dello stampo a ciambella e mettete in forno già caldo a metà altezza. Fate attenzione: la ciambella crescerà moltissimo, bisogna evitare che si avvicini troppo alla parte alta del forno, rischiando di bruciarsi.
  6. Cuocete per circa 40 minuti. Quindi verificate che la ciambella sia cotta, inserendo uno stecchino di legno al centro. Dovrà uscire asciutto. In caso contrario, prolungate la cottura ancora per qualche minuto.

Estraete dal forno, aspettate un paio di minuti e poi sformate su una griglia, lasciando raffreddare perfettamente prima di servire.

I Video di Agrodolce: Trippa alla romana