Pancetta di maiale brasata, ispirazione orientale

29 Gennaio 2021

Ingredienti per 4 persone

La pancetta di maiale brasata è un secondo piatto di carne corposo e ricco di sapore. La brasatura richiede una cottura lenta e lunga per ottenere una carne estremamente saporita e morbida. Nella cucina orientale questo piatto viene spesso preparato aromatizzando il brodo con salsa di soia, zenzero o coriandolo e viene servito come zuppa; questa versione è più semplice e prevede una rosolatura della carne con scalogno per poi essere cotta in brodo e vino rosso. A rendere particolare il piatto sono le prugne secche che aggiungono un sapore dolce che si sposa bene con la carne di maiale. Lasciando il sugo di cottura più liquido, lo potete utilizzare per condire la polenta, il cuscus o del riso bianco e in questo modo avrete un piatto completo da condividere con la famiglia o per una occasione speciale.

Preparazione Pancetta di maiale brasata

  1. Tagliate gli scalogni in fettine sottili e metteteli a rosolare in una pentola capiente con un filo di olio extravergine di oliva. Una volta dorati unite la pancetta e fatela dorare a fuoco vivace su tutti i lati, senza terminare la cottura.
  2. Denocciolate le prugne e unitele in pentola, mescolate per fare insaporire e unite il brodo caldo fino quasi a coprire la carne. Abbassate il fuoco e unite il vino. Aggiustate di sale e lasciate cuocere a fuoco basso per circa un’ora mescolando di tanto in tanto.
  3. Quando la carne risulta molto tenera e il liquido si è ristretto, è pronto.

Servite caldo.

I Video di Agrodolce: Gnocchi alla vignarola