Home Ricette Contorni Radicchio gratinato

Radicchio gratinato

Il radicchio gratinato è un contorno sfizioso, che non richiede particolari accorgimenti e che si presta a completare qualsiasi menù. Accompagnatelo ad un secondo di carne o pesce per una cenetta deliziosa.

di Roberta Favazzo 3 Febbraio 2024

Il radicchio gratinato è un contorno delizioso nel quale il radicchio, conosciuto ed apprezzato per il suo sapore amaro, viene cotto al forno spolverato con pangrattato e parmigiano grattugiato. Per prepararlo, bisogna pulire l’ortaggio e tagliarlo a metà, quindi cuocerlo brevemente in padella, cospargerlo con gli ingredienti prima citati e gratinarlo. La cottura in forno fa sì che il mix di pangrattato e formaggio vadano a creare una irresistibile e gustosa crosta dorata. Potete servirlo in accompagnamento ad arrosti di maiale, pollo alla griglia, pesce cotto al vapore e tanto altro. Anche con le uova fritte.

 

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 10 min
  • Cottura 25 min
  • Calorie 90 Kcal x 100g
  • Difficoltà molto bassa

Preparazione Radicchio gratinato

  1. Tagliate il radicchio a spicchi e cuocetelo brevemente in padella con olio d’oliva, sale e pepe. Disponetelo in una teglia da forno.

  2. Mescolate il pangrattato con il formaggio grattugiato e distribuitelo uniformemente sul radicchio.

  3. Irrorate con un filo di olio e fate gratinare a 180°C fino a ottenere una crosticina dorata.

Come si può mangiare il radicchio?

Il radicchio si presta a diverse ricette deliziose. Provatelo in una fresca insalata con noci e formaggio gorgonzola. Oppure, fatelo cuocere in forno dopo averlo irrorato con olio d’oliva, aglio e erbe aromatiche a piacere, per ottenere un contorno saporito. Aggiungetelo a risotti o primi piatti di pasta qualora vogliate conferire una nota piacevolmente amara. Preparate degli involtini di radicchio ripieni con carne macinata e formaggio, quindi cuoceteli al forno o in padella. Infine, potreste semplicemente grigliarlo e servirlo con una glassa di aceto balsamico.

Come scegliere il radicchio?

Innanzitutto, osservatene la consistenza: deve essere compatto e denso, privo di foglie appassite o molli. Prediligete un radicchio con foglie croccanti, senza macchie o segni di deterioramento. Scegliete quelli dal colore intenso, che può variare dal rosso al viola, a seconda della varietà. Le radici, inoltre, dovrebbero essere integre e senza segni di muffa. Evitate radicchi con foglie giallastre o dai quali emanano odori sgradevoli. Naturalmente, il radicchio è più gustoso durante l’autunno e l’inverno, perché queste sono le sue stagioni.

Variante Radicchio gratinato

Oramai sono in molti a possederla. Perché non provare, quindi, il radicchio gratinato in friggitrice ad aria?