Tradizionalmente il Carnevale è la festa che precede la Quaresima, cioè i quaranta giorni prima della Pasqua che ricordano il viaggio di Gesù nel deserto, un periodo in cui fin dall’antichità si osserva il digiuno e la moderazione a tavola, specialmente di venerdì. Il Carnevale è quindi per antonomasia la festa in cui fare una scorpacciata di dolci e ghiottonerie di ogni genere prima delle ristrettezze quaresimali.

Le date del Carnevale 2019


Nel 2019 il Martedì Grasso, ossia l’ultimo giorno di Carnevale, che precede il Mercoledì delle Ceneri e quindi l’inizio del periodo quaresimale, cade il 5 marzo, mentre il Giovedì Grasso sarà il 28 febbraio. Feste, scherzi e goliardia sono nell’aria almeno per tutto il mese di febbraio però, e con esse, ovviamente, tutte le delizie e i dolci tipici di questo periodo.

Carnevale: i dolci tipici


Fare un elenco esaustivo dei dolci caratteristici di questo periodo Regione per Regione è pressoché impossibile, ma è pur vero che vi sono alcune ricette divenute ormai talmente apprezzate da essere diffuse su tutto il territorio. E allora il Carnevale diventa il momento più atteso per poter godere delle chiacchiere (chiamate in ogni zona in modo diverso, da frappe a cenci, passando per crostoli), della famosa cicerchiata, delle golosissime zeppole di San Giuseppe tipiche della tradizione partenopea e, ovviamente, delle castagnole in ogni loro variante.

Scopriamo allora tutti i dolci regionali di Carnevale con le loro varianti e gli abbinamenti di vini su Agrodolce.

Migliaccio al cioccolato, golosa variante

Il migliaccio al cioccolato è una variante del dolce di Carnevale napoletano, preparato con cacao e cioccolato in aggiunta a ricotta e semolino.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 294 per 100 g

Graffe napoletane al forno: per Carnevale

Le graffe napoletane al forno sono una variante leggera delle tradizionali graffe fritte, preparate con un impasto lievitato soffice e senza patate.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 2h 40'
  • Riposo
  • 2 ore
  • Calorie
  • 234 per 100 g

Chisulì: tutta l’allegria del Carnevale

I chisulì sono frittelle tipiche di Crema e vengono preparate durante tutto il periodo di Carnevale, scoprite la ricetta su Agrodolce.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 25 minuti
  • Calorie
  • 350 per 100 g

Venezia: dove mangiare le frittelle di Carnevale

A Venezia è tempo di Carnevale e soprattutto di squisiti dolci fritti: se volete sapere dove gustare le migliori fritole, seguite il nostro indirizzario.

Torta mantovana di San Biagio

La torta di San Biagio è un dolce della tradizione mantovana preparato con una frolla senza uova al vino bianco e un ripieno di mandorle e cioccolato.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 320 per 100 g

Arancini dolci: con il cioccolato

Gli arancini dolci rappresentano una variante di quelli salati siciliani: ecco come prepararli in casa per una merenda decisamente diversa dal solito .

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 2 ore
  • Calorie
  • 320 per 100 g

Crostoli ai pistacchi, la variante veneta delle Frappe di Carnevale

In Veneto le chiacchiere o frappe prendono il nome di crostoli: ecco una variante del celebre dolce di Carnevale, con impasto ai pistacchi.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 450 per 100 g

Castagnole al forno: variante all’arancia

Le castagnole al forno sono la versione light delle tradizionali castagnole fritte di Carnevale, preparate con un impasto profumato all’arancia.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 348 per 100 g

Frappe ripiene di marmellata: irresistibili

Le frappe ripiene di marmellata sono perfette per tutta la famiglia e saranno apprezzate in particolare modo dai bambini: ecco come si preparano.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 25 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 380 per 100 g

Angioletti con la nutella: peccato di gola

Gli angioletti con la nutella sono una preparazione tradizionale della cucina napoletana, vengono serviti in pizzeria solitamente con dopocena.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Riposo
  • 2 ore
  • Calorie
  • 326 per 100 g

6 dolci di Carnevale della tradizione toscana che dovreste assaggiare

Da Firenze a Livorno, in Toscana il Carnevale è celebrato con tanti dolci diversi: eccone 6 tutti da provare per i vostri prossimi festeggiamenti.

Struffoli al forno, per un Natale leggero senza rinunciare alla tradizione

Gli struffoli al forno sono la versione light del tradizionale dolce napoletano generalmente servito nel periodo natalizio o a carnevale.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 45 minuti
  • Calorie
  • 150 per 100 g

Paczki, ciambelle polacche

I Paczki sono un dolce polacco molto simile ai Krapfen austriaci, preparati di solito durante il giovedì grasso e farciti con una golosa marmellata di rose.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Riposo
  • 4 ore
  • Calorie
  • 500 per 100 g

Frappe senza glutine: per i celiaci

Le frappe senza glutine sono un dolce tipico di Carnevale, ideale per i celiaci, scopri la nostra ricetta con farina di riso, uova, zucchero e burro.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Riposo
  • 80 minuti
  • Calorie
  • 450 per 100 g

Sanguinaccio dolce: tradizione carnevalesca

Il sanguinaccio dolce è una crema golosa a base di cacao e cioccolato preparata in occasione del Carnevale e perfetta con le chiacchiere.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 55 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 244 per 100 g
1 2 3 4 5 »