Home Ricette Secondi piatti Parmigiana di fiori di zucca: golosa

Parmigiana di fiori di zucca: golosa

La parmigiana di fiori di zucca è un secondo facile da preparare. Scopri la nostra ricetta con mozzarella, cotto, besciamella e parmigiano.

Ingredienti per 4 persone

  • 70
  • 190 cal x 100g
  • bassa
di Ileana Pavone

La parmigiana di fiori di zucca è un secondo piatto ricco e saporito, ideale da portare in tavola per il pranzo della domenica o una cena tra amici. La nostra parmigiana di fiori di zucca è molto semplice e veloce da preparare: noi abbiamo utilizzato i fiori di zucca crudi, alternando gli strati della parmigiana con mozzarella, besciamella, prosciutto cotto e parmigiano grattugiato. Se volete realizzare una versione più ricca, potete friggere i fiori di zucca in pastella e utilizzarli poi per realizzare la parmigiana. Potete aggiungere a seconda del vostro gusto anche del sugo di pomodoro o dei pomodori pelati schiacciati. Potete sostituire la mozzarella con la scamorza, normale o affumicata e, per una versione vegetariana, omettete il prosciutto cotto. Aspettate qualche minuto prima di tagliare la parmigiana, è ottima servita sia tiepida che fredda.

Preparazione Parmigiana di fiori di zucca

  1. Pulite i fiori di zucca eliminando il pistillo, lavateli sotto acqua corrente, asciugateli e apriteli.

  2. Tagliate la mozzarella a cubetti e lasciatela scolare almeno 15 minuti; imburrate una pirofila, ricopritela con il pangrattato e fate un primo strato con i fiori di zucca.

  3. Continuate aggiungendo in ogni strato la mozzarella, il prosciutto cotto tagliato grossolanamente, il parmigiano, un po’ di pangrattato e la besciamella.

  4. Proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti, facendo 3 o 4 strati; completate adagiando sull’ultimo strato i fiori di zucca, la besciamella, la mozzarella e il parmigiano. Cuocete la parmigiana nel forno preriscaldato a 180° per circa 20 – 25 minuti, o fino a doratura. Fatela intiepidire prima di tagliarla.

Variante Parmigiana di fiori di zucca

Potete friggere i fiori di zucca in pastella per una variante più corposa.