Home Ricette Primi piatti Pasta salsiccia e funghi

Pasta salsiccia e funghi

Servite la pasta salsiccia e funghi calda, guarnita con parmigiano reggiano grattugiato e, se lo desiderate, prezzemolo fresco tritato. Accompagnate il tutto con un buon vino rosso e godetevi questa esplosione di sapori!

di Roberta Favazzo 6 Ottobre 2023

Amanti dei piatti rustici, la ricetta della pasta salsiccia e funghi può fare per voi. Primo piatto che profuma di autunno, si presta ad un pranzo in famiglia così come a quello di un’occasione conviviale in compagnia degli amici. Il matrimonio tra salsiccia e funghi è ampiamente collaudato, e basa il segreto del suo successo proprio sul contrasto tra i due ingredienti: sapida e decisa la prima, dolci e delicati i secondi. Se avete voglia di godere di questo fortunato incontro, provate questa preparazione, che si prepara in poco più di 30 minuti. Se il condimento dovesse avanzare niente paura, potrete proporlo come secondo a cena.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 15 min
  • Cottura 20 min
  • Calorie 410 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Pasta salsiccia e funghi

  1. Iniziate portando a ebollizione una pentola di acqua salata e cuocete la pasta seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, fino a raggiungere la consistenza desiderata.

  2. Nel frattempo, eliminate la pelle dalla salsiccia e sbriciolatela grossolanamente con le mani. In una padella capiente, scaldate un po’ di olio d’oliva a fuoco medio-alto e rosolate la salsiccia finché diventa dorata e croccante. Rimuovete la salsiccia dalla padella e tenetela da parte.

  3. Salsiccia in padella

  4. Nella stessa padella, aggiungete un po’ di olio d’oliva e fate appassire la cipolla e l’aglio tritati fino a quando diventano traslucidi. Poi, aggiungete i funghi tagliati a fette e cuoceteli finché rilasciano il loro liquido e diventano dorati.

  5. Riunite la salsiccia nella padella con i funghi e mescolate bene. Versate la panna e scolatevi la pasta al dente, quindi completate la cottura. Aggiustate di sale e pepe secondo i vostri gusti e servite cospargendo con del prezzemolo tritato.

Pasta salsiccia e funghi, come arricchirla

Per arricchire ulteriormente questo primo, aggiungete spinaci freschi o zucca al condimento per aggiungere delle verdure di stagione. Oppure, unite un pizzico di peperoncino rosso secco macinato per dare un tocco piccante al piatto. Se amate il formaggio, cospargete la pasta con pecorino o parmigiano grattugiato quando è ancora in padella. Infine, potreste sostituire la salsiccia con 80 grammi circa di pancetta rosolata.

Pasta salsiccia e funghi, come si conserva

Per conservare la pasta salsiccia e funghi avanzata potete dapprima farla raffreddare completamente a temperatura ambiente. Quindi, trasferirla in un contenitore a chiusura ermetica e poi in frigo. Qui può essere conservata per un massimo di 3-4 giorni. Quando sarete pronti per mangiarla, fatela riscaldare in un pentolino aggiungendo un po’ d’acqua o brodo per evitare che la pasta si asciughi e tenetela su fuoco medio-basso per qualche minuto. Potete anche scaldarla in un forno a microonde, mescolando di tanto in tanto per garantire un riscaldamento uniforme.

Variante Pasta salsiccia e funghi

Una variante sul tema è la pasta salsiccia e funghi rossa, ovvero con l’aggiunta di passata di pomodoro o di pomodori pelati.