Tartine al salmone

Le tartine al salmone sono un classico delle cene festive o delle occasioni conviviali in genere. Si prestano ad aprire qualsiasi menù a base di pesce in maniera semplice ma raffinata.

di Roberta Favazzo 11 Dicembre 2023

Le tartine al salmone sono deliziosi finger food a base di pane tostato, crostini o, perché no, blinis, coperti con strati di salmone affumicato, panna acida, uova di lompo e aneto. Per prepararle, tostate il pane, spalmate uno strato di panna acida, adagiate il salmone affumicato, distribuite le uova di lompo e guarnite con un rametto di aneto fresco. Sono perfette come antipasto raffinato in occasioni speciali come feste, brunch eleganti o aperitivi. Possono essere inserite in un qualsiasi menù di pesce, ma si prestano in maniera particolare ai pranzi ed alle cene natalizie, nelle quali sono una presenza irrinunciabile. Il loro bello è che non richiedono che pochi minuti di lavoro per avere una resa impeccabile in tavola. Ecco cosa vi serve.

 

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 15 min
  • Calorie 180 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Tartine salmone

  1. Tostate le fette di pane, appositamente ritagliato, fino ad ottenere una consistenza croccante.

  2. Spalmate uniformemente la panna acida su ogni fetta di pane e adagiate quelle di salmone affumicato.

  3. Distribuite le uova di lompo su ogni tartina e cospargete con l’aneto.

  4. Aggiustate di sale e pepe secondo il vostro gusto.

Quale erba aromatica sta bene con il salmone?

Il salmone è un pesce ricco e saporito che si presta bene ad essere accompagnato da diverse erbe aromatiche. L’aneto è particolarmente usato quando si tratta di cucinare il salmone, perché gli conferisce una nota fresca e leggermente dolce. Altre possibilità sono il prezzemolo o l’erba cipollina, adatta per conferire una leggera nota di cipolla che non risulta invadente. Ma non sottovalutate anche il dragoncello, la salvia, il timo, il rosmarino ed il coriandolo.

Cosa si può mangiare con il salmone affumicato?

Può essere servito su crostini con formaggio cremoso, capperi e fettine di cetriolo per un antipasto raffinato. Oppure, su un bagel con formaggio spalmabile, fette di pomodoro e cipolla rossa per uno spuntino appagante o un pasto fuori casa. Il salmone affumicato si abbina bene anche a insalate fresche con lattuga, avocado e un condimento al limone. Potete anche usarlo in primi piatti nei quali potete accompagnarlo con una salsa leggera a base di panna e aneto. Se preferite servirlo in un secondo, le uova strapazzate con salmone affumicato ed erba cipollina possono fare pe voi. In via generale, che si tratti di salmone fresco o affumicato, l’accostamento con erbe fresche e ingredienti leggermente acidi, come il limone, ne esalta il sapore.

Variante Tartine salmone

Una variante sul tema altrettanto sfiziosa? Provate le tartine salmone avocado e Philadelphia.